Le migliori levigatrici 2022

La levigatrice è un attrezzo che ogni fai da te che si rispetti dovrebbe avere nella sua cassetta degli attrezzi. E i tedeschi sembrano esserne consapevoli: circa 70.000 di questi strumenti vengono venduti ogni anno. Ci sono diversi tipi, ma i più comuni sono levigatrici orbitali con o senza eccentrico, vibranti, a nastro e multifunzionali. Quindi quale levigatrice dovreste scegliere?

MAKITA DBO180Z 1
8/10

Miglior rapporto qualità/prezzo

MAKITA DBO180Z

La migliore levigatrice nel 2021

Il MAKITA DBO180Z è aggressivo ed efficiente. È una levigatrice potente, dotata di una grande batteria, ma è ancora ben bilanciata.

91 € su ManoMano

Il MAKITA DBO180Z ha la stessa potenza della maggior parte dei modelli rotorbitali alimentati dalla rete, senza il fastidio che porta un cavo. È progettato per lavorare rapidamente e, soprattutto, per lasciare una finitura pulita e senza vortici su qualsiasi superficie.
Gli unici inconvenienti sono che la levigatrice ha una potente azione giroscopica che richiede una leggera inclinazione in avanti per mantenere la levigatura in pista. Ed è un po' troppo pesante per un uso prolungato con una sola mano.

Bosch Q429091 2
7/10

Miglior rapporto qualità/prezzo

Bosch Q429091

La migliore levigatrice entry-level

Compatto, ergonomico e facile da usare, il Bosch Q429091 offre la massima potenza senza lasciare tracce di polvere durante il lavoro.

71,69 € su Manomano

Questo strumento Bosch è progettato per lavorare negli spazi più stretti. È dotato di un motore da 100 W e di un sistema di microfiltro Bosch. Questa levigatrice multipla ha un'ampiezza di oscillazione di 1,4 mm per 26.000 oscillazioni/min.
Piccola, non troppo pesante, questa macchina è facile da maneggiare e fa il lavoro perfettamente per le piccole superfici. Si prega di notare che questo strumento funziona a 230 V. Il set viene fornito con 3 fogli abrasivi (P80, P120, P180).

Bosch PBS 75 A 3
8/10

Migliore fascia alta

Bosch PBS 75 A

La migliore levigatrice di fascia alta

Il Bosch PBS 75 A è un utensile ben congegnato, progettato per essere usato come vuoi tu: in verticale, contro le pareti o sul pavimento. Questo dispositivo si adatta perfettamente alle vostre esigenze.

130 € su ManoMano

Il Bosch PBS 75 A ha il serraggio e l'allineamento automatico del nastro a forma di nave, che assicura una buona stabilità. Il suo motore da 710W ha abbastanza potenza per i lavori più impegnativi, e il sistema a bassa vibrazione fa un ottimo lavoro per ridurre al minimo il formicolio delle dita che potresti avere da una levigatura prolungata. Il collettore di polveri non è perfetto, a meno che non si stiano levigando aree molto piccole, quindi la protezione degli occhi e della bocca non deve essere trascurata.
È possibile ottenere levigatrici a nastro per molto meno del prezzo di questa, ma gli utensili Bosch sono comunque rinomati per la loro qualità professionale che vale bene i prezzi indicati.

Bosch GSS 160-1 A 4
7/10

Scelta molto buona

Bosch GSS 160-1 A

Una grande alternativa

La Bosch GSS 160-1 A è una potente levigatrice. Quando si tratta di rifinire i mobili, questa levigatrice è utile, poiché ha una piastra di levigatura in alluminio che aiuta a levigare in modo uniforme e ti dà una finitura perfetta.

103 € su Manomano

Il Bosch GSS 160-1 A è un utensile comodo e facile da usare grazie soprattutto al suo sistema di serraggio ben progettato: il dispositivo è stabile e robusto, e abbastanza facile da maneggiare.
Il dispositivo pesa circa 1 kg, quindi non dovresti avere troppi problemi a tenerlo in posizione verticale o di fronte a te per brevi periodi. Il produttore avrebbe probabilmente potuto fare un lavoro migliore di spolveratura, ma la riduzione del volume di polvere è ancora buona.

Guida all'acquisto • agosto 2022

la migliore sander

Qualche esigenza specifica?

La migliore levigatrice nel 2021

La migliore levigatrice entry-level

La migliore levigatrice di fascia alta

Una grande alternativa

La tua guida : Samuel

Valuta questa guida all'acquisto :
4.9/56 voti

Valutando questa guida all'acquisto, ci stai aiutando a premiare i nostri migliori scrittori. Grazie!

Tabella di comparazione del la migliore sanders

IL TOP DEL TOP NON COSTOSO IL TOP DELLA GAMMA MOLTO BUONO
MAKITA DBO180Z 5
8/10
Bosch Q429091 6
7/10
Bosch PBS 75 A 7
8/10
Bosch GSS 160-1 A 8
7/10
LA NOSTRA SELEZIONE
MAKITA DBO180Z
Bosch Q429091
Bosch PBS 75 A
Bosch GSS 160-1 A
Il MAKITA DBO180Z è aggressivo ed efficiente. È una levigatrice potente, dotata di una grande batteria, ma è ancora ben bilanciata.
Compatto, ergonomico e facile da usare, il Bosch Q429091 offre la massima potenza senza lasciare tracce di polvere durante il lavoro.
Il Bosch PBS 75 A è un utensile ben congegnato, progettato per essere usato come vuoi tu: in verticale, contro le pareti o sul pavimento. Questo dispositivo si adatta perfettamente alle vostre esigenze.
La Bosch GSS 160-1 A è una potente levigatrice. Quando si tratta di rifinire i mobili, questa levigatrice è utile, poiché ha una piastra di levigatura in alluminio che aiuta a levigare in modo uniforme e ti dà una finitura perfetta.
Potente
Design compatto ed ergonomico
L'allineamento manuale della cinghia non è richiesto
Motore potente
Carica lunga
Potente motore da 100W
Design attraente, compatto e durevole
Nessuna vibrazione e silenzioso
Incredibile sistema di raccolta della polvere
Zero polvere
Facile da usare
Efficiente sistema di raccolta delle polveri
Bassa vibrazione
Collettore di polveri opzionale
Può essere usato per il lavoro stazionario
Sistema di serraggio robusto
Può avere difficoltà con il legno duro
Abrasivo autoadesivo
Ventola di raffreddamento bassa
Una regolazione della velocità

Aiutaci a migliorare questa tabella:
Segnala un errore, richiedere l'aggiunta di una caratteristica alla tabella, o suggerire un altro prodotto. Grazie per la vostra gentilezza!

Guida all'acquisto - sander

Primary Item (H2)Sub Item 1 (H3)

Perché puoi fidarti di noi?

Perché puoi fidarti di noi
La nostra missione
Come sostenerci

NON accettiamo nessun post sponsorizzato o pubblicità.

Passiamo migliaia di ore ogni anno a studiare i principali siti specializzati, analizzando i prodotti di centinaia di marche e leggendo i feedback degli utenti per consigliarvi i migliori prodotti.

La nostra missione è quella di semplificare le vostre decisioni di acquisto.

Siamo un'azienda di recensioni di prodotti con un'unica missione: semplificare le tue decisioni di acquisto. La nostra ricerca e i nostri test aiutano milioni di persone ogni anno a trovare i migliori prodotti per le loro esigenze personali e il loro budget.

Siamo un piccolo team di geek e appassionati.

Per sostenerci puoi: usare i nostri link per fare i tuoi acquisti (che spesso ci fa guadagnare una piccola commissione), condividere i nostri articoli sui social network, o raccomandare il nostro sito sul tuo blog. Grazie in anticipo per il vostro sostegno!

Come scegliere sander

Non tutte le levigatrici sono create uguali, quindi è importante determinare quali caratteristiche e quante caratteristiche il tuo budget permette. Quando si sceglie un modello di levigatrice, si dovrebbe considerare quanto segue:

#1 - Il potere

La potenza varia tra i diversi modelli di levigatrice. È necessario capire la potenza specifica dello strumento che si desidera acquistare. È determinato dal motore e questo determinerà il tipo di compiti che puoi intraprendere con la tua levigatrice.

#2 - Durata

Investire in un modello costruito per durare. Questo è il motivo per cui si dovrebbe prestare molta attenzione alla qualità dei materiali utilizzati per realizzare la levigatrice. Per coloro che useranno l'attrezzo frequentemente, non potete permettervi di scendere a compromessi sulla questione della durata.

#3 - Livello di vibrazione

Le vibrazioni possono influenzare il risultato che si ottiene alla fine del processo di levigatura. Quando si ha un attrezzo con alti livelli di vibrazioni, questo può causare affaticamento e molto disagio durante il lavoro. Dovresti scegliere un modello con livelli di vibrazione molto bassi per garantire la tua sicurezza e comodità.

#4 - Controllo della polvere

Tutti i lavori di levigatura generano inevitabilmente molta polvere, che può essere pericolosa e crea anche molti danni. Si dovrebbe controllare il sistema di gestione della polvere per vedere quanto è efficace. Questo assicurerà che l'area di lavoro sia pulita e che tu abbia una buona visione del lavoro che viene fatto.

#5 - Facilità d'uso

Fate attenzione a non finire con una levigatrice troppo complicata e difficile da usare. Analizzate le caratteristiche di ogni strumento per sceglierne uno che sia facile da usare e rapidamente comprensibile.

Qual è la differenza tra una levigatrice e una smerigliatrice?

Quando si tratta di lavorare con superfici di vari materiali, le smerigliatrici e levigatrici sono tra gli utensili elettrici più usati. Ma attenzione, non hanno le stesse funzioni.
Prima di tutto, la smerigliatrice angolare utilizza un disco specifico e non una carta abrasiva come le levigatrici. In secondo luogo, la smerigliatrice è più adatta per lavori più intensivi come il taglio di barre di metallo, tubi, ecc. Può anche essere usato per rimuovere la vecchia vernice dalle superfici metalliche, mentre le levigatrici sono più adatte alle superfici di legno e plastica.

Dove comprare la tua levigatrice?

In un negozio
Puoi comprare la tua levigatrice nei negozi di ferramenta, specialmente quelli rivolti agli operai edili e ai fabbricanti di mobili. Tuttavia, avrete probabilmente meno scelta, soprattutto se non avete il tempo di visitarne diversi.
Online

Tuttavia, se state cercando una gamma più ampia di prezzi, modelli e marche, l'opzione migliore è comprare online. Sono disponibili prodotti di tutte le marche maggiori e minori (Bosh, Makita, DeWalt, Black+Decker, ecc.). Se decidi di comprare online, il nostro sito preferito per le levigatrici è ManoMano. Questo sito offre un buon rapporto qualità/prezzo/servizio clienti.

I diversi tipi di sanders

Diversi tipi di levigatrici hanno usi diversi. Scegliere lo strumento sbagliato creerà solo frustrazione e non sarete in grado di raggiungere i risultati desiderati. Ci sono quattro tipi principali di levigatrici: levigatrici ad orbita casuale (eccentrica orbitale), levigatrici per dettagli, levigatrici a vibrazione e levigatrici a nastro.

Levigatrici ad orbita casuale

Queste levigatrici sono compatte, potenti e versatili. Sono in grado di muoversi in cerchi stretti, quindi non è necessario seguire la venatura del legno per ottenere una finitura senza vortici. Sono spesso usati per rimuovere vernici e pitture, pulire il metallo e levigare prima e dopo l'applicazione di sigillanti e finiture in legno. Conosciuta anche come levigatrice eccentrica, è adatta anche alla lucidatura di superfici arrotondate. Questo tipo di levigatrice ha versioni dotate di bracci telescopici: le giraffe.

Vantaggi:

  • Eccellente per la rimozione di materiale
  • Finitura liscia
  • Dischi autobloccanti facili da cambiare
  • Eccellente capacità di raccolta della polvere
  • Meno affaticamento della mano

Svantaggi:

  • Non adatto agli angoli
  • Il tampone può essere danneggiato - influisce sulla qualità della levigatura
  • Il gancio e l'anello sul pad possono sporcarsi e non tenere il disco di levigatura

Per chi è?

Le levigatrici rotorbitali sono adatte a professionisti e non professionisti che vogliono preparare una superficie prima e dopo la verniciatura, o che vogliono una finitura ultra liscia sul loro lavoro (su legno, plastica o metallo).

Levigatrici multifunzionali

Conosciute anche come levigatrici di precisione o di dettaglio, sono ideali per piccole aree. Di solito hanno un cuscinetto a forma triangolare per entrare negli angoli e nei punti stretti. Richiedono carta vetrata autosigillante tagliata su misura, disponibile in una varietà di grane. Alcuni modelli sono dotati di tamponi per levigare intorno alle fessure e alle scanalature. Sono ideali per levigare fusi e modanature di sedie.

Vantaggi:

  • Leggero e portatile

  • Piastra di levigatura in due pezzi

  • Sistema di micro-riempimento per una levigatura efficiente

  • Una connessione per l'estrazione della polvere

Svantaggi:

  • Manca una funzione di pulizia della polvere
  • Può essere rumoroso

Per chi è?

Le levigatrici multifunzionali saranno perfette per le persone che hanno bisogno di fare lavori molto specifici: raggiungere aree difficili come angoli e bordi che hanno bisogno di una buona finitura.

Levigatrici vibranti

Sono una scelta economica che può gestire una varietà di compiti. Sono dotati di cuscinetti quadrati per raggiungere gli angoli. I tamponi oscillano su due piani - davanti a dietro e da un lato all'altro - per evitare segni di vortici. Questa levigatrice è ideale per la rimozione di pittura e vernice, così come per la preparazione o la finitura di superfici abbastanza grandi.

Vantaggi:

  • Economico
  • Leggero
  • La carta vetrata non si stacca facilmente
  • Eccellente per la levigatura tra le mani

Svantaggi:

  • Non ideale per la rimozione di materiale
  • Difficile raccogliere la polvere
  • Può causare dolore alla mano e al polso se usato per un lungo periodo

Per chi è?

Sono adatti sia per i principianti che per i piccoli budget: la carta vetrata usata qui è abbastanza facile da trovare ed economica, così come la macchina stessa.

Levigatrici a nastro

Queste levigatrici sono più pesanti e più potenti delle altre. Può rimuovere più materiale in meno tempo della levigatrice orbitale, ma richiede un livello di abilità maggiore. Come suggerisce il nome, la levigatrice a nastro utilizza una cinghia azionata da una puleggia che funziona a velocità fino a 20 km/h. Questo attrezzo è ideale per tagliare il legno in eccesso da brutte giunture, lisciare le riparazioni in vetroresina, ecc.
Vantaggi:

  • Molto potente
  • Ideale per rimuovere molto materiale velocemente
  • Efficace su legno e metallo
  • Funziona con qualsiasi carta abrasiva
  • Ideale per grandi pezzi di legno piatti

Svantaggi:

  • Troppo potente per alcuni lavori e potrebbe causare danni
  • Rumoroso
  • Non ideale per la finitura

Per chi è?

Queste levigatrici sono adatte ai professionisti o agli esperti del fai da te che vogliono tagliare una linea tracciata nel legno, in alcuni metalli o nella plastica. Sono anche ideali per chi vuole levigare superfici molto ruvide, superfici piane (come una tavola di ricambio in un pavimento di legno duro), ecc.

La sicurezza prima di tutto

La levigatrice a nastro è molto potente, il che la rende difficile da controllare. Assicuratevi di avere una buona presa prima di metterlo in moto. E ricordate che la sicurezza è meglio della prudenza: indossate sempre indumenti e guanti adeguati prima di iniziare a lavorare con una levigatrice, anche con quelle meno potenti.

Perché comprare una levigatrice?

La levigatura è un compito fai-da-te facile da odiare: usare un blocco di levigatura e carta vetrata su un grosso lavoro è laborioso. Ci vogliono ore per completare il lavoro, e le braccia ti faranno male per giorni. Fortunatamente, c'è uno strumento di potere che può aiutarvi a velocizzare le cose e a ridurre la fatica. Ecco quindi alcune buone ragioni per comprare una buona levigatrice.

Per evitare le schegge

Il legno è un materiale che deve essere maneggiato con cura, altrimenti si rischia di ottenere schegge che possono rovinare l'aspetto generale. Possono anche verificarsi superfici irregolari e altre imperfezioni. Prima di lavorarci sopra, bisogna quindi carteggiare, e con l'attrezzatura giusta per non rischiare di peggiorare le cose.

Per ottenere una superficie liscia

La levigatura renderà la superficie del legno liscia. Questo migliora l'aspetto e fa risaltare la bellezza naturale del legno. Soprattutto se volete rimuovere i segni di fresatura (causati da una lama rotante o da una superficie di taglio). Questo renderà l'aspetto finale del vostro progetto più attraente in seguito.

Per preparare meglio il legno per la pittura

Una superficie che non è molto liscia, o la cui uniformità è compromessa da segni di fresatura, sarà difficile da verniciare. La parte più ruvida assorbirà più vernice e sarà più scura della superficie circostante. Di conseguenza, ci saranno dei graffi dopo la verniciatura.

Per arrotondare gli angoli e i bordi

Questo li renderà molto più estetici, più facili da dipingere e molto più sicuri: angoli troppo aggressivi su mobili come tavoli o scaffali possono causare lesioni.

Qual è il prezzo for a sander

Il diagramma qui sotto vi aiuterà a farvi un'idea dei prezzi tipici per ogni fascia di prezzo (entry-level, mid-range e high-end).

Tuttavia, più costoso non significa necessariamente migliore.

Vi consigliamo quindi di consultare sempre la nostra classifica prima di decidere, piuttosto che affidarsi ciecamente alle fasce di prezzo.

Entry-level
da 30 € a 110 €
Mid-range
da 110 € a 150 €
High-end
più di 150 €
Diagramma della gamma di prezzi

Suggerimenti

Ricordati di proteggere il viso e le orecchie

Oltre all'abbigliamento e ai guanti appropriati, dovreste anche avere accessori per proteggere il viso e le orecchie dalla polvere e dal rumore. Pertanto, assicuratevi di indossare occhiali di protezione, una maschera protettiva e tappi per le orecchie o cuffie.

Mantenere correttamente la tua levigatrice

Per assicurare la longevità della tua levigatrice, dovresti pulirla accuratamente dopo ogni uso. Per fare questo, per prima cosa scollegate la macchina. Poi, rimuovete l'abrasivo e sciogliete la polvere in tutte le aree della levigatrice con un soffiatore ad aria compressa o una spazzola per aspirapolvere.

Scegliere l'abrasivo giusto per il lavoro

Le levigatrici elettriche sono di solito fornite con diversi tipi di fogli abrasivi. Per sapere quale usare, fate riferimento al tipo di lavoro che state per fare. Per esempio, se si vuole rimuovere un vecchio strato di vernice, una carta di grana 240-320 farà il lavoro. Per lucidare il legno grezzo, tuttavia, avrete bisogno di una carta grossolana con una grana da 16 a 40.

Lavorare in un'area ventilata

Quando levigate, scegliete una zona ampia e ben ventilata, idealmente il vostro giardino. Se dovete lavorare al chiuso, ricordatevi di spalancare tutte le finestre. Questo limiterà il più possibile la vostra esposizione alla polvere.

Assicurati di seguire la direzione delle fibre di legno

Quando si leviga un pannello di legno, assicurarsi di lavorare nella direzione delle venature. Assicurati che i tuoi movimenti siano uniformi per evitare di graffiare la superficie. Inoltre, ricordatevi di inserire un blocco di levigatura nel caso in cui la superficie del legno sia cava.

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

Come usare una levigatrice orbitale?

I seguenti passi spiegano semplicemente come usare una levigatrice orbitale:

  • Accendere la levigatrice orbitale e lasciare che il pad raggiunga la piena velocità prima di iniziare ad applicarlo alla superficie di lavoro,
  • Applicare il pad alla superficie di lavoro e muoverlo con un'azione sinistra-destra,
  • Evitare di applicare pressione durante la levigatura. Si dovrebbe applicare solo una leggera pressione. Assicuratevi che non più di un terzo del pad lasci la superficie di lavoro durante la levigatura,
  • Non girate la levigatrice su un lato se dovete accedere a zone difficili da raggiungere. Invece, riposizionate l'oggetto su cui state lavorando, se possibile,
  • Rimuovere la levigatrice dalla superficie di lavoro prima di spegnerla.

Quanto materiale posso rimuovere in un solo passaggio?

Lacapacità di rimozione del materiale di una levigatrice è determinata più dalla carta abrasiva che dalla macchina. Ogni carta abrasiva è progettata per rimuovere una certa quantità di materiale, e se questa quantità viene superata, la vita della carta ne risente. Come regola generale, si dovrebbero usare le carte abrasive di grana inferiore per la rimozione di materiale pesante (le carte di grana 36-80 possono rimuovere circa 1/8" a 1/32" rispettivamente) e le carte di grana media per la rimozione di materiale più leggero (con una grana di 100-120, le carte possono rimuovere circa 1/32" a 1/64" rispettivamente). Le carte abrasive con una grana di 150 e più dovrebbero essere usate solo per la finitura e non sono considerate carte da taglio.

Di quante teste di levigatura ho bisogno?

Il numero di teste necessarie dipende da una serie di fattori: il tipo di materiale da levigare, la quantità di materiale da rimuovere, i requisiti di finitura e la velocità di avanzamento necessaria per soddisfare i ritmi di produzione.

Ho bisogno di carteggiare con un tamburo o una piastra?

Tipicamente, un tamburo è usato per la rimozione dell'impasto e una piastra è usata per la levigatura di finitura. Tuttavia, i tamburi sono utilizzati anche per la levigatura di finitura in alcuni lavori. Come regola generale, se è necessario rimuovere più di 0,003 a 0,004 pollici, si dovrebbe usare un tamburo, altrimenti si può usare una piastra. La differenza tra i due può essere vista anche nella finitura. Un tamburo produrrà un breve modello di graffio, ma è più profondo su una determinata grana. Una piastra produrrà un graffio più lungo e meno profondo. Dovete davvero determinare i requisiti di rimozione del materiale e la finitura desiderata per decidere quale sarà più adatto alle vostre esigenze.

Fonti

Nota: Qui sotto ci sono alcune delle fonti che abbiamo consultato per scrivere questo articolo. I link ad altri siti non sono aggiornati continuamente. È quindi possibile che un link non venga trovato. Si prega di utilizzare un motore di ricerca per trovare l'informazione desiderata.
  1. MIGLIORI LEVIGATRICI ORBITALI CASUALI, bestreviews.com
  2. Levigatrice Come scegliereConsigli di levigatura, buechoisir.org
  3. Quali sono le migliori levigatrici per palme intorno ai 100 dollari?, woodcraft.com
  4. Come scegliere la tua levigatrice, slant.co
  5. Come scegliere una levigatrice, conseil.manomano.fr
  6. Utilizzo di una levigatrice eccentrica, canadiantire.ca
  7. Le migliori levigatrici senza filo e con filo, systemed.fr
  8. Come scegliere la tua levigatrice criteri e caratteristiche, popularmechanics.com
  9. Come scegliere la levigatrice?, m-habitat.fr
  10. Come maneggiare la levigatrice, leroymerlin.fr
  11. Macchine per la lavorazione del legno - Levigatrici : OHS Answers, marieclaire.fr
  12. Le migliori levigatrici, cchast.ca
  13. Levigatrice elettrica | Leroy Merlin, leroymerlin.fr
  14. Levigatrice: a nastro, eccentrica, vibrante, orbitale ..., castorama.fr
  15. Levigatrici elettriche : Amazon.co.uk, amazon.co.uk
  16. Levigatrice a nastro, eccentrica, elettrica e vibrante ..., bricodepot.fr
  17. Sander | Bricomarché, bricomarche.com
  18. Levigatrice vibrante | Leroy Merlin, leroymerlin.fr
  19. Noleggio levigatrici - Kiloutou, kiloutou.fr
  20. Sander - Weldom, weldom.fr
  21. Levigatrice : a nastro, eccentrica, vibrante, orbitale ..., castorama.fr
  22. Levigatrici eccentriche : Amazon.co.uk, amazon.co.uk
  23. Levigatrici - Festool, festool.fr
  24. Sander - Strumenti per professionisti, outilsdespros.fr
  25. Le 10 migliori levigatrici sul mercato - Le Parisien, m.leparisien.fr
  26. Levigatrici - pratiche e maneggevoli - Mr.Bricolage - Mr.Bricolage, mr-bricolage.fr
  27. Noleggiare una levigatrice per pavimenti - Kiloutou, kiloutou.fr
  28. Levigatrice e pialla - Bosch Professional, bosch-professional.com
  29. levigatrice a giraffa - levigatrice a muro | Cdiscount.com, cdiscount.com
  30. Levigatrice | Scegliere il migliore Pro Confronto ᑕ ᑐ, outillage-de-pro.com
  31. Levigatrici per unghie professionali - Bleu Libellule, bleulibellule.com
  32. Levigatrice eccentrica - ManoMano, manomano.fr
  33. Levigatrici - Comprare su HORNBACH.ch, hornbach.ch
Vedere di più

Aggiornamenti

1 febbraio 2022 : Traduzione di questa guida all'acquisto dal nostro partner meilleurtest.fr

Vedere di più
La nostra selezione
MAKITA DBO180Z 9
MAKITA DBO180Z
Bosch Q429091 10
Bosch Q429091
Bosch PBS 75 A 11
Bosch PBS 75 A
Bosch GSS 160-1 A 12
Bosch GSS 160-1 A

Lecteurs

Ogni mese aiutiamo più di 1 000 000 di persone a comprare meglio e in modo più intelligente

Copyright © 2022 - Fatto con da sceltetop.com

Le tue recensioni e guide all'acquisto 0% di pubblicità, 100% indipendenti!