Le migliori lampadine collegate 2022

Scegliere una lampadina collegata è anche un'opportunità per creare un'atmosfera calda e personale. Dal momento che le lampadine a incandescenza sono ormai vietate, la gente sta optando per le scelte più ecologiche che queste nuove opzioni di illuminazione rappresentano. Scegli la migliore lampadina collegata con la nostra guida.

LIFX A19 1
9/10

Miglior rapporto qualità/prezzo

LIFX A19

La migliore lampadina connessa nel 2021

La LIFX A19 è certamente la lampadina collegata con la più potente intensità luminosa in questa selezione. Oltre alla sua facilità d'uso, questo modello promette anche il controllo più intuitivo.

Vedere il prezzo

Con i suoi 1100 lumen, la LIFX A19 è la lampadina collegata più potente del nostro confronto. Il suo angolo di luce è di oltre 130°, che è ottimo per chiunque cerchi una buona illuminazione nella propria casa. A differenza di alcuni modelli, questo non richiede un hub perché funziona direttamente con il Wi-Fi.

Il LIFX A19 è compatibile con vari sistemi di controllo vocale come Alexa, Google Assistant e Apple Homekit. Si installa su una base E27, il tipo più comune. Il controllo remoto di un tale dispositivo sarà fatto facilmente in aggiunta alla pianificazione della fascia oraria. Si noti che questo modello sarà consegnato con una mini lampadina a LED di 800 lm che può essere utilizzata per l'illuminazione quotidiana.

Yeelight 1S 2
8/10

Miglior rapporto qualità/prezzo

Yeelight 1S

La migliore lampadina connessa entry-level

La Yeelight 1S merita un posto in questa selezione. Può facilmente competere con i modelli di fascia alta grazie ai suoi 16 milioni di colori. Questo modello è compatibile con Amazon Alexa, Google Assistant e Apple Homekit.

Vedere il prezzo

Se hai già una casa intelligente, la Yeelight 1S sarà probabilmente l'aggiunta perfetta al tuo arsenale connesso. È compatibile con molti sistemi intelligenti come Google Assistant o Amazon Alexa attraverso la sua connessione Wifi. Potrai anche regolare la temperatura della luminosità tra 1700 e 6500K. In questo modo, è possibile impostare uno stato d'animo specifico secondo i vostri desideri e il vostro umore.

Questa attrezzatura può essere controllata a distanza. È possibile regolare l'illuminazione di più lampadine per una migliore sincronizzazione o regolarle individualmente. La lampadina collegata Yeelight 1S ha anche diverse modalità pre-programmate, tra cui la modalità sveglia e sonno.

Philips Hue Bianco e Colore 3
8/10

Migliore fascia alta

Philips Hue Bianco e Colore

La migliore lampadina connessa di fascia alta

Il Philips Hue White and Color è disponibile come starter kit ed è ampiamente compatibile. Il suo sistema intelligente gli permette di accendersi o spegnersi automaticamente secondo la vostra programmazione.

Vedere il prezzo

Il Philips Hue White and Color è tanto intelligente quanto facile da usare. Con 16 milioni di colori tra cui scegliere, dispone anche della tecnologia Hue. Puoi facilmente regolare l'illuminazione in base al tuo umore usando il tuo smartphone o tablet. Basta scaricare l'app Hue.

Il ponte di collegamento permette una grande installazione fino a 50 lampadine. Ogni lampadina offre una potenza luminosa fino a 806 lumen. Grazie alla base E27, sono facili da avvitare. Il kit include un telecomando Hue Dim Switch, 3 lampadine collegate e un bridge Hue.

TP-Link Kasa KL50 e KL60 4
7/10

Nessuna perdita di qualità

TP-Link Kasa KL50 e KL60

Le lampadine collegate più efficienti dal punto di vista energetico

Il pacchetto TP-Link Kasa KL50 e KL60 offre una grande compatibilità con diversi sistemi di controllo vocale come Alexa o Google Home. Si distingue per la sua modalità di simulazione dell'attività quando si è lontani.

Vedere il prezzo

Non avrai bisogno di un hub per far funzionare il tuo pacchetto di lampadine connesse TP-Link Kasa. Basta scaricare l'app di controllo e gestione appropriata come Google Home, SmartThings, Kasa Smart o Amazon Alexa.

Poiché l'intensità della luce è completamente regolabile, è possibile utilizzare queste lampadine collegate come illuminazione d'accento o come illuminazione principale. L'accoppiamento può essere un po' fastidioso, ma una volta fatto, è un gioco da ragazzi. La parte migliore? Grazie alla possibilità di programmare l'accensione e lo spegnimento delle luci, potrete più facilmente simulare una presenza nella vostra casa anche quando non ci siete.

Guida all'acquisto • agosto 2022

la migliore lampadina collegata

Qualche esigenza specifica?

La migliore lampadina connessa nel 2021

La migliore lampadina connessa entry-level

La migliore lampadina connessa di fascia alta

Le lampadine collegate più efficienti dal punto di vista energetico

La tua guida : Samuel

Valuta questa guida all'acquisto :
4.7/59 voti

Valutando questa guida all'acquisto, ci stai aiutando a premiare i nostri migliori scrittori. Grazie!

Tabella di comparazione del la migliore lampadine collegate

IL TOP DEL TOP NON COSTOSO IL TOP DELLA GAMMA ECCELLENTE
LIFX A19 5
9/10
Yeelight 1S 6
8/10
Philips Hue Bianco e Colore 7
8/10
TP-Link Kasa KL50 e KL60 8
7/10
LA NOSTRA SELEZIONE
LIFX A19
Yeelight 1S
Philips Hue Bianco e Colore
TP-Link Kasa KL50 e KL60
La LIFX A19 è certamente la lampadina collegata con la più potente intensità luminosa in questa selezione. Oltre alla sua facilità d'uso, questo modello promette anche il controllo più intuitivo.
La Yeelight 1S merita un posto in questa selezione. Può facilmente competere con i modelli di fascia alta grazie ai suoi 16 milioni di colori. Questo modello è compatibile con Amazon Alexa, Google Assistant e Apple Homekit.
Il Philips Hue White and Color è disponibile come starter kit ed è ampiamente compatibile. Il suo sistema intelligente gli permette di accendersi o spegnersi automaticamente secondo la vostra programmazione.
Il pacchetto TP-Link Kasa KL50 e KL60 offre una grande compatibilità con diversi sistemi di controllo vocale come Alexa o Google Home. Si distingue per la sua modalità di simulazione dell'attività quando si è lontani.
Tipo di connessione
Wifi
Wifi
Bluetooth e Wifi
Wifi
Temperatura di colore
2500K - 9000K
1700 - 6500K
Circa 4000K
2700K - 2000K
Piattaforme per la domotica
Amazon Alexa, Apple HomeKit, l'assistente Google, IFTTT, SmartThings, Nest, Arlo, Flic
Amazon Alexa, Google Assistant, Apple Homekit
Amazon Alexa, Apple HomeKit
Amazon Alexa, Google Home, Kasa Smart, SmartThings
Potenza
11 W
10 W
9,5 W
7 W e 5 W
Flusso luminoso
1100 lm
800 lm
806 lm
-

Aiutaci a migliorare questa tabella:
Segnala un errore, richiedere l'aggiunta di una caratteristica alla tabella, o suggerire un altro prodotto. Grazie per la vostra gentilezza!

Guida all'acquisto - lampadina collegata

Primary Item (H2)Sub Item 1 (H3)

Perché puoi fidarti di noi?

Perché puoi fidarti di noi
La nostra missione
Come sostenerci

NON accettiamo nessun post sponsorizzato o pubblicità.

Passiamo migliaia di ore ogni anno a studiare i principali siti specializzati, analizzando i prodotti di centinaia di marche e leggendo i feedback degli utenti per consigliarvi i migliori prodotti.

La nostra missione è quella di semplificare le vostre decisioni di acquisto.

Siamo un'azienda di recensioni di prodotti con un'unica missione: semplificare le tue decisioni di acquisto. La nostra ricerca e i nostri test aiutano milioni di persone ogni anno a trovare i migliori prodotti per le loro esigenze personali e il loro budget.

Siamo un piccolo team di geek e appassionati.

Per sostenerci puoi: usare i nostri link per fare i tuoi acquisti (che spesso ci fa guadagnare una piccola commissione), condividere i nostri articoli sui social network, o raccomandare il nostro sito sul tuo blog. Grazie in anticipo per il vostro sostegno!

Come scegliere lampadina collegata

Le lampadine connesse si stanno lentamente affermando nelle case tedesche. E per una buona ragione, oltre ad essere facili da installare, questi dispositivi sono anche compatibili con una vasta gamma di piattaforme domotiche e possono essere collegati tramite Wifi o Bluetooth, tra le altre cose. Come scegliere il modello migliore? Scopri i parametri più importanti da considerare.

#1 - Collegamento e compatibilità delle lampadine

Controlla che la lampadina collegata di tua scelta sia compatibile con quelle che hai già. Lo stesso vale per il modo in cui il dispositivo è controllato. I modelli più comuni si collegano generalmente via Wi-Fi o Bluetooth. Se hai una connessione a Internet, dovresti scegliere la prima opzione.

#2 - Variazione di colore e luminosità

Una caratteristica che è disponibile su quasi tutti i modelli attuali, la possibilità di personalizzare la luminosità e la variazione di colore può influenzare la vostra scelta. Puoi facilmente attivare la luce bianca o la modalità multicolore a seconda del tuo umore. È anche possibile regolare l'intensità della luce per un migliore comfort visivo. Creare l'atmosfera non sarà più un lusso.

#3 - La forma dei bulbi

Ci sono 3 forme principali di lampadine collegate sul mercato. Le lampadine sferiche sono adatte per E27 (base a vite grande) e B22 (base a baionetta), mentre quelle a forma di fiamma sono compatibili con E14 (base a vite piccola). Si noti che se si dispone di basi Gu10 e Gu5.3 (per lampadine basate su pin), si dovrebbe scegliere lampadine collegate a riflettori.

#4 - Basi compatibili

Ora che sai quale tipo di base funzionerebbe meglio con la tua lampadina, scopri dove si adatta e quale configurazione è possibile per la tua casa. Se stai cercando lampadine collegate per il tuo soffitto, tavolo e lampade a sospensione

, dovresti scegliere modelli con una base E27. Alcune lampade da tavolo sono più adatte a una base E14. Il B22 è adatto per lampade a sospensione, mentre il Gu10 e il Gu5.3 sono disponibili solo per lampade da parete e faretti.

#5 - Come usarlo

La vostra scelta dipenderà da come intendete utilizzare la vostra lampadina collegata. Molti utenti preferiscono questi modelli come illuminazione principale. Altri li sceglieranno principalmente come luce di riserva, essenziale solo per l'illuminazione notturna o per creare una buona atmosfera. Le lampadine collegate possono essere usate specificamente come elemento decorativo. Alcuni modelli hanno un altoparlante incorporato per poter ascoltare la musica.

Come funziona una lampadina collegata?

Proprio come la versione tradizionale, la lampadina collegata deve essere attaccata a una base. È la stessa lampadina a LED, l'unica differenza è che ha un modulo Bluetooth o Wi-Fi. È importante accoppiarlo con uno smartphone, un tablet o un PDA per controllare il dispositivo. Tutto viene fatto attraverso un'applicazione appropriata.

Una volta che li avete collegati, sarete in grado dieseguire vari comandi come accendere o spegnere la lampadina, cambiare il colore, regolare l'intensità della luminosità... Non importa dove ti trovi in casa tua, basta che tu sia sempre entro la portata del Bluetooth o del Wi-Fi.

È importante notare che, a seconda del produttore, altre caratteristiche potrebbero essere aggiunte alla tua lampadina connessa: LED multicolore, telecamera rotante, ripetitore Wifi, altoparlante...

I diversi tipi di lampadine collegate

C'è una vasta gamma di modelli di lampadine collegate disponibili oggi. Tuttavia, per facilitare la vostra scelta, li abbiamo classificati in 2 categorie principali secondo il loro sistema di connessione.

La lampadina collegata tramite Bluetooth e Wifi

Questo è certamente il modello di lampadina collegata più comune al momento. È molto efficace come sistema di connessione remota. Intelligente, offre la possibilità di controllare le lampadine collegate più facilmente con uno smartphone o un tablet. Si noti che la portata del Bluetooth varia tra 20 e 50 m (con tecnologia Mesh). Per avere il pieno controllo del dispositivo, è necessario scaricare l'applicazione compatibile. La connettività Wi-Fi, d'altra parte, permette di controllare la lampadina da qualsiasi parte del mondo.

Dopo aver riconosciuto il codice assegnato alla lampadina collegata, avviare la configurazione. Le diverse regolazioni che si possono fare dipendono principalmente dal modello e dalla marca scelti. Va notato, tuttavia, che la portata sarà molto limitata e che è necessario rimanere a casa per sfruttare la connessione Bluetooth.

La cosa migliore della lampadina collegata via Bluetooth e Wi-Fi è che sarete in grado di controllare e impostare il dispositivo da casa e fuori casa. Se siete spesso a casa, questa è una buona alternativa.

La lampadina collegata via Wifi

La lampadina collegata al Wifi è un esempio di praticità. In effetti, questo sistema di controllo si rivela più efficiente in quanto sarete in grado di impostare e regolare la luminosità anche quando siete fuori casa.

Il riconoscimento del codice della vostra lampadina collegata è essenziale per controllarla completamente. Siete in grado di simulare una presenza umana nella vostra casa per scoraggiare i potenziali intrusi. La portata del Wifi è fino a 100m, ma è sufficiente accedere a una rete wifi dove ti trovi per poter raggiungere la tua lampadina collegata.

Questo tipo di lampadina è economico e riscalda molto poco. È anche facile da configurare. A parte la configurazione più complessa, non funzionerebbe in caso di interruzione di corrente o di mancanza di Internet.

Questo tipo di lampadina collegata è adatto solo per le persone che hanno una connessione Internet a casa. Grazie al suo ampio raggio d'azione, è possibile controllarlo facilmente anche se ci si trova a 100 m di distanza dal dispositivo.

Lampadina collegata o nastro LED collegato?

Lampadina collegata

La lampadina connessa è un dispositivo facilmente controllabile via Wi-Fi o Bluetooth. Tutto ciò che serve è un buon smartphone/tablet e un assistente vocale. A distanza, è possibile accendere, spegnere e regolare il livello di luminosità della lampadina. I modelli abilitati al wifi permettono di simulare la tua presenza anche quando non sei in casa. A seconda della luce fornita, la lampadina collegata può essere usata come una luce principale, una luce di riserva o un elemento decorativo.

Nastro LED collegato

Il nastro LED collegato è un must se si vuole evidenziare un particolare pezzo di arredamento. Può essere facilmente installato dietro o sotto un televisore, intorno a un mobile come un letto, un armadio, ecc. o una cornice. Il suo ruolo principale qui è quello di far risaltare un oggetto dalla sua solita cornice. Come la lampadina collegata, può anche essere controllata a distanza. Il suo più grande vantaggio? Si possono collegare diversi nastri collegati per farne uno solo.

Verdict

La lampadina collegata può essere utilizzata come accessorio decorativo o come luce aggiuntiva in una camera da letto. Volete implementare un arredamento personalizzato? Installa la tua lampadina collegata e lascia che la tua immaginazione faccia il resto. Il nastro collegato è particolarmente popolare per la sua flessibilità. È un'ottima scelta se vuoi mettere in evidenza un oggetto particolare come un mobile, un oggetto decorativo, una finestra...

Suggerimenti

Il protocollo di comunicazione più adatto

Ci sono due tipi di protocolli di comunicazione. Anche se il più diffuso è certamente il Bluetooth, la sua portata non supera generalmente i 50 m. Puoi evitare questo problema con il modello Wifi. Il suo più grande vantaggio è che rimarrà collegato in modo permanente. Tuttavia, dovete capire che la sua portata è anche limitata se ci sono aree bianche nella vostra casa.

Collegare una lampadina collegata a Google Home

Google Nest e Google Home ti danno la possibilità di collegare fino a 30.000+ dispositivi, compresi i sistemi di illuminazione. Se la lampadina collegata è compatibile, installa l'app Google Home. Clicca su Aggiungi + e assicurati di seguire tutte le istruzioni. Con questa app, è possibile rinominare il prodotto e persino associarlo a una stanza specifica per renderlo più facile da gestire.

Installare la tua lampadina collegata senza sforzo

Le lampadine collegate al Bluetooth non richiedono un'installazione importante. Tutto quello che devi fare è avvitarli nella base e scaricare l'applicazione appropriata. Attiva il tuo Bluetooth per rilevare il dispositivo e poi accoppiali. Il modello Wi-Fi potrebbe richiedere più tempo per l'installazione. L'applicazione dovrà connettersi alla rete prima che la password venga trasmessa. Alcuni modelli possono richiedere la verifica della tua email per completare il processo.

Una lampadina collegata come illuminazione principale

Per fare di una lampadina collegata una luce principale, deve offrire una potenza relativamente alta. Si consiglia di scegliere un modello con una temperatura di colore di circa 4000K o una luce bianca fredda, che è ideale per stanze come il bagno o la cucina. Inoltre, se vuoi installare le tue lampadine collegate in una camera da letto, un bagno o un corridoio, scegli un modello bianco caldo (con una temperatura di colore più bassa).

Scegliere il giusto assistente vocale

Mentre è probabilmente molto comodo controllare la tua lampadina collegata tramite un'app, essere in grado di accoppiarla con un assistente vocale sarà meglio. Questo può essere disponibile sul tuo smartphone o semplicemente integrato nel tuo altoparlante collegato. Tutti i modelli nel nostro banco di prova sono compatibili con Amazon Alexa, Google Home e/o Apple Homekit.

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

Qual è la migliore lampadina collegata?

La migliore lampadina collegata dipende dalle tue esigenze e dal tuo budget. Leggi la nostra guida all'acquisto dei migliori prodotti disponibili.

Per cosa userete una lampadina collegata?

Una volta collegata, la lampadina sarà più facile da controllare. Non dovrete alzarvi o camminare per spegnerlo o accenderlo. Lo stesso vale per cambiare l'intensità della luce, la temperatura di colore...

Possiamo eliminare il tradizionale interruttore della luce?

Non farlo. Alcuni modelli sono dotati di un interruttore wireless che offre possibilità di controllo abbastanza basilari. L'interruttore può ancora essere utilizzato quando la connessione Bluetooth o Wifi non funziona.

La lampadina collegata consuma più energia di un modello normale?

Infatti, la lampadina collegata consuma più energia di una lampadina normale. Questo è dovuto alla connessione costante del dispositivo.

Tutte le lampadine collegate offrono la stessa luminosità?

Dovete sapere che non tutte le lampadine collegate sono uguali. Oltre alla loro potenza, anche la qualità della luce offerta può variare tra i modelli. Per le luci calde, la temperatura di colore varia tra 2000 e 4000K. Un'intensità di luce paragonabile alla luce del giorno si ottiene con una temperatura da 4000 a 5000K.

Fonti

Nota: Qui sotto ci sono alcune delle fonti che abbiamo consultato per scrivere questo articolo. I link ad altri siti non sono aggiornati continuamente. È quindi possibile che un link non venga trovato. Si prega di utilizzare un motore di ricerca per trovare l'informazione desiderata.
  1. Migliori luci intelligenti del 2020 (lampadine a LED interruttori strisce luminose accessori e altro), cnet.com
  2. Philips Hue White e Color Ambiance test: una soluzione abbagliante, lesnumeriques.com
  3. Le migliori lampadine intelligenti 2020: che ci siano luci intelligenti colorate e bianche, t3.com
  4. Cos'è una lampadina collegata?, lenergietoutcompris.fr
  5. [TUTORIAL] Installare una lampadina con Smart Life, lesalexiens.fr
  6. Utilizzare le lampadine collegate con i dispositivi Google Nest o Google Home, support.google.com
  7. http://www.syndicat-eclairage.com/wp-content/uploads/2017/07/20170520-SyndEclairage-Communique-Interdiction-lampes-filament-decoratives.pdf, syndicat-eclairage.com
  8. Questa lampada collegata adatta la propria luminosità secondo l'ora del giorno, 18h39.fr
  9. Come usare Philips Hue con Amazon Echo, stuffi.fr
  10. Lampadina intelligente e connessa | Leroy Merlin, leroymerlin.fr
  11. Lampadina connessa - 1 ora di consegna in negozio* | Boulanger, boulanger.com
  12. Amazon.co.uk : lampadina collegata, amazon.co.uk
  13. Lampadina collegata | Castorama, castorama.fr
  14. Tutta la scelta di Darty in lampadine collegate | Darty, darty.com
  15. Connected Bulb - Lampadine a LED senza fili - IKEA, ikea.com
  16. Lampadine collegate: energia collegata a buon mercato in ..., carrefour.fr
  17. Le migliori lampadine collegate 2021 - Test e confronto, futura-sciences.com
  18. Migliore lampadina connessa - 2021 confronto | Clubic, clubic.com
  19. Guida : Quali sono le migliori lampadine collegate?, lesnumeriques.com
  20. Lampadina connessa - Illuminazione connessa | Black Friday fnac, fnac.com
  21. Lampadina connessa - Comprare Lampadina connessa - LDLC, ldlc.com
  22. Amazon.co.uk : Lampadina collegata, amazon.co.uk
  23. Lampadina connessa - ManoMano, manomano.fr
  24. Lampadina connessa - Philips | Boulanger, boulanger.com
  25. Lampadina connessa: cos'è?, lenergietoutcompris.fr
  26. Lampadine connesse: come impostarle?, monprocertifie.fr
  27. Migliore lampadina collegata: recensioni comparative e test 2021, testeur-du-dimanche.fr
  28. Confronto / 62 lampadine collegate testate ..., lesnumeriques.com
  29. Bianco collegato lampadina: prezzo, recensione, caratteristiche ..., boutique.orange.fr
  30. Lampadina collegata - SFR Home Store, boutique.home.sfr.fr
  31. Prova LSC Smart Connect Bulb: collegato ed economico ..., lesalexiens.fr
  32. Offerte Lampadina collegata | Buy su Rue du Commerce, rueducommerce.fr
Vedere di più

Aggiornamenti

1 febbraio 2022 : Traduzione di questa guida all'acquisto dal nostro partner meilleurtest.fr

Vedere di più
La nostra selezione
LIFX A19 9
LIFX A19
Yeelight 1S 10
Yeelight 1S
Philips Hue Bianco e Colore 11
Philips Hue Bianco e Colore
TP-Link Kasa KL50 e KL60 12
TP-Link Kasa KL50 e KL60

Lecteurs

Ogni mese aiutiamo più di 1 000 000 di persone a comprare meglio e in modo più intelligente

Copyright © 2022 - Fatto con da sceltetop.com

Le tue recensioni e guide all'acquisto 0% di pubblicità, 100% indipendenti!