Le migliori cuffie sotto i 150 euro 2022

I costanti miglioramenti apportati alle cuffie le hanno trasformate in un oggetto iconico di cui non si può fare a meno. Per divertimento o per lavoro, sono diventati indispensabili. Al giorno d'oggi, l'offerta è così varia che si possono acquistare prodotti eccellenti anche per meno di 150 euro. Infatti, dedichiamo questa guida all'acquisto ai 4 migliori di essi.

Marshall Major IV Bluetooth 1
9/10

Scelta dell'editore

Marshall Major IV Bluetooth

Le migliori cuffie sotto i 150 euro del 2021

Considerato il massimo delle cuffie Bluetooth, il Major IV produce un suono impareggiabile con i suoi driver dinamici personalizzati. Inoltre, la sua batteria fornisce fino a 80 ore di riproduzione - abbastanza per far invidia alla concorrenza.

129 € su Amazon

Il design del Major IV sembra drasticamente privo di freschezza, ma ha un grande vantaggio: la sua ergonomia. Per garantire che possa essere usato per ore e ore, Marshall si è preoccupata di migliorare le sue proprietà ergonomiche, a partire dai padiglioni auricolari, che sono stati dotati di cuscinetti solidi ma morbidi. Questo significa che le cuffie si adattano perfettamente alle orecchie, il che le rende ancora più comode.
Le cuffie si accendono e si spengono tramite un pulsante di controllo multidirezionale. Lo stesso pulsante vi permetterà anche di prendere o rifiutare le chiamate, oltre a controllare ogni aspetto della vostra libreria musicale. Per ricaricare, basta mettere questo apparecchio sul suo supporto di ricarica e aspettare che la sua batteria si riempia. Grazie alla sua opzione di carica rapida, 15 minuti su questa base forniscono 15 ore di ascolto.

Audio-Technica ATH-M50 X 2
8/10

Le migliori cuffie a cancellazione di rumore

Audio-Technica ATH-M50 X

Le migliori cuffie sotto i 150 euro per uso professionale e personale

Grazie alla sua bassa impedenza, questo ATH-M50 X è compatibile con i dispositivi mobili che non hanno la stessa potenza di uscita di un amplificatore. Il suo ingegnoso sistema di cancellazione del rumore gli permette anche di essere usato come cuffie di monitoraggio.

118 € su Thomann

L'Audio-Technica ATH-M50 X è stato progettato per soddisfare un unico bisogno: immergerti completamente nella tua musica. Oltre al suo ingegnoso sistema di cancellazione del rumore, queste cuffie sono dotate di due driver da 45 mm con bobine CCAW alimentate da magneti al neodimio. Questo permette di offrire una qualità del suono che rivaleggia con quella delle cuffie che costano più di 500 euro.
Grazie al suo design chiuso e all'eccellente schermatura, l'ATH-M50 X è perfetto per la registrazione in studio. Il suo isolamento lo rende anche ideale per il deejaying. Se stai cercando cuffie che offrono alti raffinati e bassi ricchi, la ATH-M50 X è una delle migliori opzioni in questa fascia di prezzo.

Sennheiser HD-25 3
9/10

Miglior rapporto qualità/prezzo

Sennheiser HD-25

Le migliori cuffie sotto i 150 euro per il monitoraggio e il deejaying

Dotato di cuffie girevoli, cavo staccabile e adattatore jack da 6,3 mm, l'HD-25 è ideale per il monitoraggio. Popolari tra gli ingegneri del suono, queste cuffie promettono un suono cristallino con un buon isolamento dal rumore.

133 € su Thomann

Poiché si tratta di una versione più recente, la Sennheiser HD-25 non assomiglia affatto al modello usato una decina di anni fa. Ma non preoccupatevi, questa cuffia monitor ha le stesse caratteristiche tecniche e sonore del modello originale. Ancora meglio, è stato migliorato. La giunzione meccanica tra i padiglioni e l'archetto è stata migliorata e le giunzioni sono state rafforzate per darti una migliore vestibilità e comfort.
Se è vero che queste cuffie sono destinate principalmente ai disc jockey e ai tecnici del suono, possono anche essere utilizzate per un uso più personale. Questo modello vi permetterà di godere pienamente della vostra musica grazie alla sua funzione di cancellazione del rumore. Fate attenzione, però, perché questa Sennheiser HD-25 ha un'impedenza di 70 ohm. Dovrebbe quindi essere usato con attrezzature più avanzate, incluso un amplificatore.

AKG K702 4
9/10

Le migliori cuffie con cavo staccabile

AKG K702

Le migliori cuffie multiuso sotto i 150 euro

La AKG K702 è il perfetto esempio di cuffie versatili per uso professionale e personale. Può essere usato sia come cuffie da studio che come cuffie personali. Questo modello non è diverso dal suo fratello maggiore, il K701, tranne che il cablaggio è staccabile.

129 € su Amazon

A parte la finitura nera e il cavo staccabile, la AKG K702 è basata sul design della K701 in ogni dettaglio. Ma questo non ha molta importanza, perché la qualità è lì. Infatti, il produttore austriaco ha fatto queste cuffie un vero strumento di precisione che non mancherà di piacere a tutti gli audiofili, se sono sedentari o mobili. I suoi trasduttori dinamici con bobine a filo piatto forniscono un acuto vivace e un basso preciso, l'equivalente del suono di qualità nel gergo classico.
L'AKG K702 beneficia anche di alcuni miglioramenti nel design. Con un archetto rivestito in vera pelle, densi cuscinetti circumaurali e un meccanismo di regolazione ben studiato, si ottiene il pacchetto completo. È una delle migliori cuffie consumer in circolazione, non c'è dubbio. E grazie alla sua bassa impedenza, è compatibile con un numero illimitato di fonti.

Guida all'acquisto • agosto 2022

le migliori cuffie per meno di 150 euro

Qualche esigenza specifica?

Le migliori cuffie sotto i 150 euro del 2021

Le migliori cuffie sotto i 150 euro per uso professionale e personale

Le migliori cuffie sotto i 150 euro per il monitoraggio e il deejaying

Le migliori cuffie multiuso sotto i 150 euro

La tua guida : Samuel

Valuta questa guida all'acquisto :
0/50 voti

Valutando questa guida all'acquisto, ci stai aiutando a premiare i nostri migliori scrittori. Grazie!

Tabella di comparazione del le migliori cuffie sotto i 150 euro

IL MIGLIORE ECCELLENTE IL TOP DEL TOP L'ALTERNATIVA
Marshall Major IV Bluetooth 5
9/10
Audio-Technica ATH-M50 X 6
8/10
Sennheiser HD-25 7
9/10
AKG K702 8
9/10
LA NOSTRA SELEZIONE
Marshall Major IV Bluetooth
Audio-Technica ATH-M50 X
Sennheiser HD-25
AKG K702
Considerato il massimo delle cuffie Bluetooth, il Major IV produce un suono impareggiabile con i suoi driver dinamici personalizzati. Inoltre, la sua batteria fornisce fino a 80 ore di riproduzione - abbastanza per far invidia alla concorrenza.
Grazie alla sua bassa impedenza, questo ATH-M50 X è compatibile con i dispositivi mobili che non hanno la stessa potenza di uscita di un amplificatore. Il suo ingegnoso sistema di cancellazione del rumore gli permette anche di essere usato come cuffie di monitoraggio.
Dotato di cuffie girevoli, cavo staccabile e adattatore jack da 6,3 mm, l'HD-25 è ideale per il monitoraggio. Popolari tra gli ingegneri del suono, queste cuffie promettono un suono cristallino con un buon isolamento dal rumore.
La AKG K702 è il perfetto esempio di cuffie versatili per uso professionale e personale. Può essere usato sia come cuffie da studio che come cuffie personali. Questo modello non è diverso dal suo fratello maggiore, il K701, tranne che il cablaggio è staccabile.
Tipo
Cuffie circum-aurali senza fili
Cuffie circum-aurali cablate
Cuffie on-ear con cavo
Cuffie circum-aurali cablate
Impedenza del trasduttore
32 Ω
38 Ω
70 Ω
62 Ω
Larghezza di banda
16 - 22000 Hz
15 - 28000 Hz
16 - 22000 Hz
10 - 39800 Hz
Pieghevole
Nota
La base di ricarica è disponibile come opzione.
Gli auricolari di queste cuffie possono essere ruotati di 90 gradi.
A causa della sua impedenza di 70 Ω, assicurati che sia compatibile con la tua sorgente.
La sua impedenza limitata permette di usarlo con un lettore portatile standard.

Aiutaci a migliorare questa tabella:
Segnala un errore, richiedere l'aggiunta di una caratteristica alla tabella, o suggerire un altro prodotto. Grazie per la vostra gentilezza!

Guida all'acquisto - cuffie per meno di 150 euro

Primary Item (H2)Sub Item 1 (H3)

Perché puoi fidarti di noi?

Perché puoi fidarti di noi
La nostra missione
Come sostenerci

NON accettiamo nessun post sponsorizzato o pubblicità.

Passiamo migliaia di ore ogni anno a studiare i principali siti specializzati, analizzando i prodotti di centinaia di marche e leggendo i feedback degli utenti per consigliarvi i migliori prodotti.

La nostra missione è quella di semplificare le vostre decisioni di acquisto.

Siamo un'azienda di recensioni di prodotti con un'unica missione: semplificare le tue decisioni di acquisto. La nostra ricerca e i nostri test aiutano milioni di persone ogni anno a trovare i migliori prodotti per le loro esigenze personali e il loro budget.

Siamo un piccolo team di geek e appassionati.

Per sostenerci puoi: usare i nostri link per fare i tuoi acquisti (che spesso ci fa guadagnare una piccola commissione), condividere i nostri articoli sui social network, o raccomandare il nostro sito sul tuo blog. Grazie in anticipo per il vostro sostegno!

Come scegliere cuffie per meno di 150 euro

Per darvi la possibilità di ottenere un prodotto che vi piacerà usare per molto tempo, diversi criteri dovrebbero essere presi in considerazione prima dell'acquisto.

#1 - Comfort

Fate attenzione! Il comfort di una cuffia non si misura solo in base alla densità dell'imbottitura dei padiglioni e alla tenuta dell'archetto. Infatti, il prodotto deve essere in grado di fornire un vero comfort uditivo in tutte le circostanze. È quindi imperativo che il suono sia piacevole da ascoltare e non irriti le orecchie quando si aumenta il volume. Questo è un requisito minimo per attrezzature di questo tipo.

#2 - Riduzione del rumore

Alcune cuffie, alimentate da una batteria, sono dotate di un sistema di riduzione attiva del rumore. Grazie alle onde opposte, gli utenti sono completamente tagliati fuori dal mondo esterno. Questo è qualcosa che dovreste considerare seriamente se dovete passare gran parte della vostra giornata in un ambiente rumoroso. State tranquilli, le cuffie a cancellazione di rumore possono filtrare alcune frequenze, permettendovi di parlare con un amico senza dover spegnere il sistema di cancellazione del rumore.

#3 - Impedenza

L'impedenza, espressa in Ohm, si riferisce alla resistenza delle cuffie alla corrente che le attraversa. Il principio è semplice. Più alto è il valore dell'impedenza, più potenza avranno bisogno le cuffie per fornire il suono ad alto volume. Nel caso di un telefono cellulare o di un lettore mp3/mp4, l'impedenza delle cuffie deve rimanere inferiore a 60 Ω. Al di sopra di questo valore, le cuffie sarebbero più adatte a un sistema audio con un amplificatore.

#4 - Larghezza di banda

La larghezza di banda si riferisce alla capacità delle cuffie di produrre una vasta gamma di frequenze, dai bassi agli alti. Naturalmente, questo può essere letto solo in termini di qualità del suono che le cuffie producono. A seconda del design e della tecnologia delle cuffie, possono accentuare o ridurre i bassi, i medi e gli alti. Può anche non essere in grado di riprodurre certe frequenze, ed è per questo che è importante interpretare i dati forniti dal produttore.

#5 - Comandi

Le cuffie più recenti hanno dei controlli che ti permettono di riprodurre, mettere in pausa o scorrere la tua playlist. La disposizione dei controlli differisce da produttore a produttore. Alcuni si affidano al telecomando sul cavo, mentre altri preferiscono metterlo sul guscio delle cuffie. Tra i pulsanti fisici e l'interfaccia touch, è una questione di gusti.

#6 - Caratteristiche aggiuntive

Le cuffie si rivolgono principalmente a un pubblico nomade e sportivo. Per evitare di sollevare lo smartphone quando si effettua una chiamata, questi auricolari fungono anche da kit vivavoce. Quelli più avanzati tecnologicamente includono anche degli activity tracker e sarebbero più efficaci dei braccialetti collegati. In breve, la presenza di numerose funzionalità dovrebbe soprattutto migliorare l'esperienza dell'utente.

Come si fa a distinguere tra cuffie aperte e chiuse?

Le cuffie possono essere chiuse o aperte. Ecco come capire la differenza.

Cuffie con buca chiusa

La maggior parte delle cuffie ha una cassa acustica chiusa che ha la particolarità di attenuare il rumore circostante. Per la loro configurazione, queste cuffie chiuse impediscono la fuoriuscita del suono all'esterno. Questo ti dà l'impressione di essere in una bolla inviolabile quando ascolti la musica. Con una migliore riproduzione dei bassi, questa categoria di cuffie è adatta sia per l'uso mobile che stazionario. La tecnologia utilizzata per ridurre il suono ambientale ti permette di goderti la tua playlist personale per strada, sui trasporti pubblici, in ufficio o nel tuo appartamento.

Cuffie aperte

A differenza delle cuffie chiuse, quelle aperte permettono al suono di passare attraverso i padiglioni. Spesso, i gusci delle cuffie lasciano intravedere gli altoparlanti attraverso una griglia. Per l'uso in un ambiente rumoroso, semplicemente non sono buoni. Tuttavia, questa categoria di cuffie è perfetta per l'uso a casa o in uno studio di registrazione musicale. Sono molto popolari tra i tecnici del suono, poiché il suono che riproducono è il più vicino possibile a quello di un altoparlante. Oltre ai bassi moderati, hanno un suono naturale e più equilibrato nello spazio.

Cuffie ibride: un'opzione interessante!

Come suggerisce il nome, le cuffie ibride o semi-aperte combinano i vantaggi delle cuffie aperte e chiuse. Si riconoscono dal loro guscio, che ha numerose aperture simili alle prese d'aria dei diffusori bass-reflex. Queste aperture svolgono una moltitudine di funzioni. Non solo espandono il palcoscenico riducendo il rapporto segnale-rumore, ma migliorano anche le prestazioni dei bassi mantenendo un buon isolamento acustico.

I diversi tipi di cuffie sotto i 150 euro

Le cuffie sono disponibili in diversi formati. Puoi scegliere tra cuffie circum-aurali, sovra-aurali e in-ear.

La cuffia circum-aurale

Nelle cuffie circum-aurali, i padiglioni racchiudono completamente le orecchie. Il modo in cui le cuffie sono posizionate sui lobi delle orecchie li libera dalla pressione e dallo sforzo. Il comfort è quindi incredibile, ma purtroppo il suono non lo è. Questa configurazione significa che gli altoparlanti sono a qualche centimetro di distanza dai canali auricolari, il che ha un impatto sulla qualità.
Vantaggi : Le cuffie circum-aurali offrono un isolamento passivo più efficace. In altre parole, il rumore esterno viene filtrato molto meglio, il che amplia il palcoscenico sonoro.
Svantaggi: Poiché le orecchie sono completamente coperte dalle cuffie, il suono emesso dalle cuffie sembra più chiuso. Inoltre, si può avvertire una sensazione di surriscaldamento se si ascolta a lungo.
Per chi sono? Le cuffie circumaurali soddisfano le esigenze degli utenti che cercano soprattutto il comfort. Questo prodotto trova il suo pubblico tra le persone sedentarie, come i giocatori, i liberi professionisti e i tecnici del suono.

Cuffie sovraurali

Le cuffie sovra-aurali hanno degli auricolari che si appoggiano sulle orecchie senza coprirle. La distanza tra gli altoparlanti e i canali auricolari è ridotta, il che migliora la percezione del suono. Tuttavia, il suo isolamento passivo è meno buono. A metà strada tra le cuffie in-ear e around-ear, le cuffie sovra-aurali sono perfette sia per l'uso sedentario che per quello mobile.
Vantaggi: Tenete presente che queste cuffie non offrono concessioni in termini di comfort. Poiché gli auricolari sono meno ingombranti, non scaldano molto le orecchie. Queste cuffie possono essere utilizzate per ore e ore senza il rischio di affaticamento dell'udito, ma la prudenza è comunque necessaria.
Svantaggi: L'isolamento passivo del suono è scarso, il che rende il suono più concentrato. Anche se hai delle cuffie sovra-aurali avvitate alle orecchie, è probabile che tu senta quello che succede intorno a te.
Per chi sono? Le cuffie sovra-aurali sono popolari tra gli sportivi a causa della loro leggerezza e del fatto che l'archetto fornisce una vestibilità ottimale sulla o dietro la testa.

Cuffie in-ear

Essendo miniaturizzate, le cuffie in-ear penetrano nelle cavità dell'orecchio per fornire un eccellente isolamento acustico. Le punte di schiuma o di gomma si adattano perfettamente ai canali auricolari e bloccano tutti i suoni esterni. Allo stesso modo, le persone intorno a te non saranno in grado di sentire la musica che suona nelle tue cuffie in-ear.
Vantaggi: Piccole, leggere e quindi molto discrete, le cuffie in-ear possono essere portate ovunque con voi. Per l'uso all'aperto, sono un must. Inoltre, il suono che producono non è male.
Svantaggi: Queste cuffie vi impediranno di sentire quello che succede intorno a voi. Poiché sono posizionati molto vicino ai timpani, c'è il rischio di danneggiarli, soprattutto quando si ascolta musica ad alto volume per molto tempo.
Per chi sono? Le cuffie in-ear sono per chi non vuole essere oppresso da grandi cuffie over-ear o around-ear quando esce.

Cuffie con o senza fili?

Cuffie a filo

Gli amanti del buon suono giurano sulle cuffie cablate per la semplice ragione che non sono molto sensibili alle interferenze elettromagnetiche. I fili di rame che collegano la fonte musicale alle cuffie non perdono nessun segnale elettrico che portano. La qualità del suono è quindi eccellente. Prima di comprare delle cuffie cablate, dovresti assicurarti che il telecomando funzioni sia con smartphone Android che iOS.

Cuffie senza fili

Le cuffie senza fili offrono un'immensa libertà di movimento, come la possibilità di ascoltare la musica a distanza da una fonte, per esempio. Ti libera anche dal cavo che si attorciglia nella borsa. Finché le fonti musicali hanno una funzione Bluetooth, dovrebbero essere in grado di essere accoppiate con le cuffie senza fili. L'unico aspetto negativo è che la durata della batteria di queste cuffie è limitata, soprattutto sui modelli entry-level.

Verdict

Cuffie con o senza fili? È soprattutto una questione di gusto, dato che entrambe le categorie di prodotti sono uguali sotto quasi tutti gli aspetti. Tuttavia, se vuoi essere al top della tendenza, preferisci un modello senza cavo.

Perché dovresti investire in cuffie?

Sono adatti a diversi usi

Che tu sia un giocatore, uno sportivo, un amante della musica o un utente medio, troverai sempre sul mercato una cuffia a meno di 150 euro che si adatta alle tue esigenze. Anche se sono relativamente convenienti, sono ancora di alta qualità, sia in termini di suono che di design generale. Dall'entry-level al mid-range, ci sono molte alternative tra cui scegliere.

Sono designer

Per distinguersi dalla folla, i produttori più popolari ridisegnano costantemente le loro creazioni per renderle più divertenti e aggiornate. Dal moderno al futuristico al vintage, c'è qualcosa per tutti. Avrai l'imbarazzo della scelta, anche se il tuo budget è limitato a 150 euro.

Sono confortevoli

Le migliori cuffie sono comode da indossare, sia che siano all'orecchio o meno. L'uso di materiali di qualità ottimizza l'esperienza di indossamento, che li rende ancora più piacevoli da usare in casa o all'aperto. Inoltre, i produttori hanno lavorato per rendere queste cuffie più ergonomiche e facili da usare con controlli intuitivi.

Hanno una buona durata della batteria

I produttori hanno lavorato per migliorare la durata della batteria degli auricolari senza fili, fornendo batterie migliori. I migliori prodotti possono funzionare continuamente fino a dieci ore, il che è molto promettente. Inoltre, ci vogliono solo una o due ore per ricaricare completamente le batterie.

Sono durevoli

Le cuffie di oggi sono più resistenti agli urti, all'abrasione e soprattutto all'umidità. La maggior parte di loro può essere utilizzata sotto una pioggia leggera o durante una sessione sportiva, poiché gli altoparlanti sono protetti dall'acqua e dal sudore.

Le migliori marche di cuffie sotto i 150 euro

A nostro parere, le migliori marche dicuffie sotto i 150 euro nel 2022 sono :

Audio-Technica
AKG
Sennheiser
Marshall
Sony

Anche se Audio-Technica esiste dal 1962, non ha introdotto le sue prime cuffie fino al 1974. Il prodotto era così innovativo che ne sono stati venduti decine di migliaia in Giappone. Naturalmente, non ci volle molto perché conquistassero il resto del mondo.

AKG è in attività da quasi 65 anni, producendo cuffie per artisti, produttori e ingegneri del suono. Oggi, l'azienda è sulla buona strada per diventare uno dei produttori più influenti del mondo.

Lanciate alla fine della seconda guerra mondiale, le cuffie di Sennheiser sono sorprendentemente robuste e di qualità sonora. Oggi, tutti concordano sul fatto che Sennheiser è uno dei leader europei in questo segmento di mercato.

Marshall è conosciuto come uno dei principali produttori mondiali di amplificatori per chitarra elettrica, ma eccelle anche negli altoparlanti e nelle cuffie. I suoi prodotti sono noti per la loro durata.

Sony è un gigante nel mercato dell'elettronica, della telefonia, dei computer e dei videogiochi. Da quando è stata fondata nel 1946, l'azienda ha avuto un successo dopo l'altro. Le sue cuffie sono molto popolari tra gli amanti della musica, i tecnici del suono e i giocatori.

Qual è il prezzo for a cuffie per meno di 150 euro

Il diagramma qui sotto vi aiuterà a farvi un'idea dei prezzi tipici per ogni fascia di prezzo (entry-level, mid-range e high-end).

Tuttavia, più costoso non significa necessariamente migliore.

Vi consigliamo quindi di consultare sempre la nostra classifica prima di decidere, piuttosto che affidarsi ciecamente alle fasce di prezzo.

Entry-level
da 100 € a 125 €
Mid-range
da 125 € a 135 €
High-end
più di 135 €
Diagramma della gamma di prezzi

Suggerimenti

Mantenere le cuffie

Le tue cuffie si deteriorano rapidamente se non te ne prendi cura. Maneggiare sempre con mani pulite. Prima e dopo l'uso, pulire delicatamente le tracce di sudore sugli auricolari. Inoltre, evitate di esporli al sole.

Porta gli occhiali? Usa le cuffie on-ear

Se porti gli occhiali, è meglio indossare cuffie over-ear che si adattano direttamente alle orecchie. In linea di principio, le stanghette degli occhiali non devono entrare in contatto con l'archetto o gli auricolari.

Optare per cuffie impermeabili

Gli appassionati di sport dovrebbero considerare le cuffie impermeabili, poiché sono altamente resistenti all'umidità e, soprattutto, al sudore. Anche se sono più costose, queste cuffie valgono l'acquisto.

Conserva le tue cuffie

Prendi l'abitudine di riporre le tue cuffie quando non le usi. Questo li manterrà senza polvere. Ricordate sempre che un'attrezzatura pulita e ben mantenuta è probabile che duri più a lungo.

Stai attento quando esci

Le cuffie a cancellazione di rumore sono meglio utilizzate a casa, quando hai bisogno di concentrarti sul tuo lavoro. Naturalmente, questo equipaggiamento può essere indossato in città, ma poiché non sarete consapevoli di ciò che vi circonda, un incidente può accadere così rapidamente.

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

Quale impedenza per le cuffie?

L'impedenza è la resistenza delle cuffie al passaggio di un segnale. È quindi direttamente collegato al suo potere. Per l'uso con un dispositivo mobile, gli specialisti raccomandano cuffie con un'impedenza non superiore a 60 Ohm. Al di sopra di questo valore, c'è una forte possibilità che la larghezza di banda venga tagliata alle estremità, il che porterà a una rapida usura della batteria.

Quali sono le cuffie ideali per la corsa?

Oltre alla qualità del suono, che deve essere eccezionale, le cuffie ideali per la corsa devono combinare comfort e durata. È imperativo che l'attrezzatura possa resistere agli urti e all'infiltrazione di umidità e sudore. Le cuffie impermeabili di tipo sovra-aurale sono ideali per lo sport, poiché non costringono le orecchie.

Perché le mie cuffie hanno smesso di funzionare?

La ragione principale per cui le cuffie smettono di funzionare è che la loro impedenza non corrisponde alla potenza della sorgente musicale. Tuttavia, può anche essere causato da un uso improprio e dalla mancanza di manutenzione dell'attrezzatura. Senza una pulizia regolare, le cuffie perdono la loro efficacia. La polvere e l'umidità finiranno per avere la meglio sui diffusori.

Come funzionano le cuffie senza fili?

Le cuffie senza fili sono collegate a una fonte musicale tramite la tecnologia Bluetooth. Il pulsante di accoppiamento deve essere premuto per essere riconosciuto dalla sorgente. Quando le cuffie appaiono nella lista, cliccaci sopra per avviare la connessione. Il resto avverrà automaticamente. La sua batteria dovrebbe fornire circa dieci ore di autonomia se è stata ricaricata correttamente.

Fonti

Nota: Qui sotto ci sono alcune delle fonti che abbiamo consultato per scrivere questo articolo. I link ad altri siti non sono aggiornati continuamente. È quindi possibile che un link non venga trovato. Si prega di utilizzare un motore di ricerca per trovare l'informazione desiderata. Vedere di più

Aggiornamenti

1 febbraio 2022 : Traduzione di questa guida all'acquisto dal nostro partner meilleurtest.fr

Vedere di più
La nostra selezione
Marshall Major IV Bluetooth 9
Marshall Major IV Bluetooth
Audio-Technica ATH-M50 X 10
Audio-Technica ATH-M50 X
Sennheiser HD-25 11
Sennheiser HD-25
AKG K702 12
AKG K702

Lecteurs

Ogni mese aiutiamo più di 1 000 000 di persone a comprare meglio e in modo più intelligente

Copyright © 2022 - Fatto con da sceltetop.com

Le tue recensioni e guide all'acquisto 0% di pubblicità, 100% indipendenti!