I migliori SSD da 1TB 2022

Stai cercando un dispositivo di archiviazione per aggiornare il tuo PC? Un SSD da 1TB è l'opzione migliore. Ma con l'aumento degli SSD, non è sempre facile trovare il migliore: per renderlo più facile, leggi questa guida che abbiamo messo insieme per trovare il giusto SSD da 1TB per le tue esigenze.

Samsung SSD 870 EVO, 2.5'' 1Tb 1
9/10

Miglior rapporto qualità/prezzo

Samsung SSD 870 EVO, 2.5'' 1Tb

Il miglior SSD da 1TB

Incorporando la tecnologia V-NAND di sesta generazione, l'870 Evo funziona a velocità sequenziali fino a 560MB/s in lettura e 530MB/s in scrittura. Un SSD perfetto per chi cerca affidabilità, prestazioni e resistenza.

124,90 € su Amazon

L'870 Evo è un modello di SSD da 2,5 pollici per computer con interfaccia Sata. Le cifre delle prestazioni sono fino a 560 MB/s in lettura e 530 MB/s in scrittura con crittografia AES a 256 bit. Questi sono valori elevati per un modello Sata 2.5. L'SSD è dotato dell'ultima generazione di memoria flash V-NAND TLC a 3 bit.
L'870 Evo dispone della tecnologia Intelligent TurboWrite per accelerare la velocità di scrittura mantenendo alte le prestazioni a lungo termine grazie a un buffer più grande. Viene anche fornito con un controller MKX per consentire un'esperienza più stabile. Con la sua capacità di 1TB, l'SSD è dotato di un'elevata resistenza fino a 600 TBW su una garanzia di cinque anni.

Crucial BX500 1TB 2
7/10

Miglior rapporto qualità/prezzo

Crucial BX500 1TB

Il miglior SSD entry-level da 1TB

Venduto a un prezzo inferiore, il Crucial BX500 a 1TB sarà ideale per aggiornare il tuo PC. Con il suo formato 2.5 e l'interfaccia Sata III 6 Gb/s, offre alte prestazioni per una maggiore velocità e reattività.

80,99 € su Amazon

Il Crucial BX500 da 1TB presenta una tecnologia di memoria Micron TLC 3D Nand a 96 strati con un'interfaccia Sata III 6Gb/s. Dotato di un controller Silicon Motion SM2258XT, l'SSD vanta una velocità di lettura di 540 MB/s e 500 MB/s per la scrittura. La tecnologia Micron 3D Nand a basso costo permette un basso consumo di energia migliorando la reattività generale del PC.
Con un fattore di forma da 2,5 pollici, il BX500 ha una capacità di scrittura fino a 360 TBW con una garanzia del produttore di 3 anni. Caratterizzato da un design compatto, definisce uno spessore di 7 mm per una profondità di 100,3 mm per un peso di 55 grammi. La sua struttura comprende un telaio in alluminio con un assemblaggio in plastica per garantire una buona solidità e un'adeguata rigidità.

G-Technology G-DRIVE R-Series 1 TB 3
8/10

Migliore fascia alta

G-Technology G-DRIVE R-Series 1 TB

Il miglior SSD esterno da 1TB al top della gamma

Scoprite una soluzione di archiviazione esterna robusta e reattiva, progettata per utenti esigenti. Sviluppando un look mobile, G-DRIVE R-Series è un SSD portatile compatto e robusto con velocità sequenziali di 560MB/s.

234,99 € su Amazon

Dal marchio Western Digital, G-technology lancia un SSD esterno mobile da 1TB orientato verso utenti esigenti. Offrendo una soluzione di archiviazione portatile, G-DRIVE R-Series 1TB definisce una struttura compatta con prestazioni di trasferimento fino a 560MB/s. Dotato di un'interfaccia Thunderbolt-enabled USB-C 3.1 10Gbps, è anche compatibile con la connettività USB Type-A 3.0 e 2.0. L'SSD è adatto a MAC OS e supporta i sistemi Windows tramite la riformattazione.
Il robusto e affidabile involucro in alluminio e ABS dell'SSD assicura che mantenga sempre alte prestazioni e previene il surriscaldamento. Dispone anche di supporti anti-shock e vibrazioni interne. L'SSD determina una resistenza all'acqua e alla polvere IP67. Per quanto riguarda le sue dimensioni, il dispositivo ha uno spessore di 14,5 mm con una larghezza di 50 mm e una lunghezza di 95 mm per un peso di 86 grammi. Fornito con un cavo USB-C e un cavo USB-A, l'unità di archiviazione ha una garanzia limitata di 5 anni.

SanDisk Extreme PRO 3D M.2 NVMe 1 TB 4
8/10

Miglior SSD M.2 NVMe

SanDisk Extreme PRO 3D M.2 NVMe 1 TB

Un grande SSD M.2 da 1TB

Prova un SSD M.2 NVMe per prestazioni ineguagliabili con il Sandisk Extreme pro 3D M2 1TB. Questo SSD offre velocità di lettura fino a 3400MB/s e 500K IOPS in modalità di lettura casuale.

141,88 € su Amazon

Sostenendo una longevità fino a 600 TBW, il Sandisk Extreme Pro 3D è un SSD M.2 PCIe NVMe che offre fino a 3400 MB/s in lettura e 2800 MB/s in scrittura. Questo modello è ideale per gli utenti che cercano un aggiornamento elevato e affidabile. Il dispositivo è anche capace di 500.000 IOPS di lettura casuale per offrire un throughput di alta qualità.
L'SSD presenta la tecnologia 3D Nand TLC e si installa nei PC con interfacce M.2 NVMe PCIe 3.0 x4. Definendo un fattore di forma M.2 2280, è anche compatibile all'indietro con PC Ie 2.0 x4. L'SSD da 1TB incorpora la tecnologia Sandisk nCache 3.0 che utilizza algoritmi avanzati con caching multilivello per migliorare le prestazioni, la resistenza e le velocità di lettura e scrittura.

Guida all'acquisto • agosto 2022

il miglior SSD

Qualche esigenza specifica?

Il miglior SSD da 1TB

Il miglior SSD entry-level da 1TB

Il miglior SSD esterno da 1TB al top della gamma

Un grande SSD M.2 da 1TB

La tua guida : Samuel

Valuta questa guida all'acquisto :
0/50 voti

Valutando questa guida all'acquisto, ci stai aiutando a premiare i nostri migliori scrittori. Grazie!

Tabella di comparazione del il miglior SSD

Il top del top Economico Di fascia alta Eccellente
Samsung SSD 870 EVO, 2.5'' 1Tb 5
9/10
Crucial BX500 1TB 6
7/10
G-Technology G-DRIVE R-Series 1 TB 7
8/10
SanDisk Extreme PRO 3D M.2 NVMe 1 TB 8
8/10
LA NOSTRA SELEZIONE
Samsung SSD 870 EVO, 2.5'' 1Tb
Crucial BX500 1TB
G-Technology G-DRIVE R-Series 1 TB
SanDisk Extreme PRO 3D M.2 NVMe 1 TB
Incorporando la tecnologia V-NAND di sesta generazione, l'870 Evo funziona a velocità sequenziali fino a 560MB/s in lettura e 530MB/s in scrittura. Un SSD perfetto per chi cerca affidabilità, prestazioni e resistenza.
Venduto a un prezzo inferiore, il Crucial BX500 a 1TB sarà ideale per aggiornare il tuo PC. Con il suo formato 2.5 e l'interfaccia Sata III 6 Gb/s, offre alte prestazioni per una maggiore velocità e reattività.
Scoprite una soluzione di archiviazione esterna robusta e reattiva, progettata per utenti esigenti. Sviluppando un look mobile, G-DRIVE R-Series è un SSD portatile compatto e robusto con velocità sequenziali di 560MB/s.
Prova un SSD M.2 NVMe per prestazioni ineguagliabili con il Sandisk Extreme pro 3D M2 1TB. Questo SSD offre velocità di lettura fino a 3400MB/s e 500K IOPS in modalità di lettura casuale.
Tipo e formato
Interno 2,5 pollici
Interno 2,5 pollici
SD esterna da 1,8 pollici
M.2 NVMe interno 2280
Connettore
Sata III 6 Gb/s
Sata III 6 Gb/s
USB-C E USB-A
NVMe PCIe 3.0 x4
Prestazioni (lettura/scrittura)
560 MB/s - 530 MB/s
540 MB/s - 500 MB/s
560 MB/s - 560 MB/s
3400 MB/s - 2800 MB/s
Indice di durata
600 TBW
360 TBW
NC
600 TBW
Garanzia
5 anni
3 anni
5 anni
5 anni

Aiutaci a migliorare questa tabella:
Segnala un errore, richiedere l'aggiunta di una caratteristica alla tabella, o suggerire un altro prodotto. Grazie per la vostra gentilezza!

Guida all'acquisto - SSD

Primary Item (H2)Sub Item 1 (H3)

Perché puoi fidarti di noi?

Perché puoi fidarti di noi
La nostra missione
Come sostenerci

NON accettiamo nessun post sponsorizzato o pubblicità.

Passiamo migliaia di ore ogni anno a studiare i principali siti specializzati, analizzando i prodotti di centinaia di marche e leggendo i feedback degli utenti per consigliarvi i migliori prodotti.

La nostra missione è quella di semplificare le vostre decisioni di acquisto.

Siamo un'azienda di recensioni di prodotti con un'unica missione: semplificare le tue decisioni di acquisto. La nostra ricerca e i nostri test aiutano milioni di persone ogni anno a trovare i migliori prodotti per le loro esigenze personali e il loro budget.

Siamo un piccolo team di geek e appassionati.

Per sostenerci puoi: usare i nostri link per fare i tuoi acquisti (che spesso ci fa guadagnare una piccola commissione), condividere i nostri articoli sui social network, o raccomandare il nostro sito sul tuo blog. Grazie in anticipo per il vostro sostegno!

Come scegliere SSD

Ideale per aggiornare il tuo PC, l'unità SSD ti permette di guadagnare in comfort di utilizzo e prestazioni. Tuttavia, per assicurarsi di avere l'attrezzatura giusta per soddisfare le proprie esigenze, ci sono alcuni criteri importanti da considerare.

#1 - Tipo di utilizzo

Prima di tutto, è importante definire il tipo di utilizzo del vostro futuro SSD. A questo proposito, vi troverete di fronte a due tipi di utilizzo, tra cui l'archiviazione interna e i supporti esterni.
Fondamentalmente, gli SSD esterni hanno involucri con connettori USB Type-C o Type-A a seconda del modello da collegare al PC. Questo tipo di SSD è progettato principalmente per l'archiviazione digitale, il backup o il trasferimento di dati.
Gli SSD interni, d'altra parte, si integrano direttamente nella scheda madre del PC tramite protocolli supportati. Questi includono SATA e PCIe o PCI Express. L'SSD servirà come supporto di memorizzazione e contribuirà anche alle prestazioni delle varie applicazioni e funzioni del vostro PC.

#2 - Formato

I formati SSD più comuni e popolari sono 2.5" e M.2. L'SSD da 2,5" adotterà il classico formato HDD ma sarà più potente e con dimensioni molto più compatte. Utilizza l'interfaccia di connessione SATA e mSATA, sviluppando velocità di lettura e scrittura fino a 500 MB/s o anche superiori. L'SSD M.2 definisce un fattore di forma più sottile come la RAM. Utilizza il protocollo PCIe e NVMe, ma può anche avere un'interfaccia mSATA. Questo SSD funziona con velocità sequenziali che vanno da 600 a oltre 1000 MB/s. Tuttavia, dovreste controllare la compatibilità del formato SSD supportato dalla configurazione della scheda madre del computer.

#3 - Prestazioni in lettura e scrittura

Questa caratteristica corrisponde alla velocità di trasferimento dei dati e dipende principalmente dal tipo di connettore utilizzato. La connessione SATA III offrirà una velocità da 400 a 650 MB/s, mentre PCIe offrirà una velocità da 700 a 2500 MB/s in lettura e ancora di più su NVMe. In effetti, gli SSD differiscono per l'interfaccia digitale che utilizzano per trasferire i dati. Come detto prima, alcuni usano il protocollo SATA mentre altri modelli useranno l'interfaccia NVMe sul bus PCIe. Quindi, l'SSD che sceglierete farà la differenza per un tempo di avvio più veloce con alte prestazioni di lettura e scrittura. Le prestazioni saranno anche significative per qualsiasi elaborazione che richiede ampie capacità multi-tasking.

#4 - Durata e resistenza

Va notato che tutte le memorie flash hanno una durata di vita limitata che è garantita da ogni produttore. Una cella di memorizzazione dati smette di funzionare dopo essere stata scritta più volte. È da questa caratteristica che l'SSD definirà la sua resistenza e la sua durata. Questi saranno definiti dalla quantità massima di dati scritti che l'SSD può gestire. Generalmente, la durata è elencata in terabyte o TBW (Terabyte di scrittura). Può anche essere dichiarato come la quantità che l'SSD può gestire al giorno durante il periodo di garanzia limitata del produttore, la cui unità è DWPD (Drive Writes Per Day). La maggior parte degli SSD da 1TB ha una resistenza da 360 a 600 TBW con una garanzia limitata da 3 a 5 anni.

#5 - 1TB di capacità SSD

Sembra un po' banale specificare la capacità dell'SSD di vostra scelta, perché più spazio di archiviazione sarebbe meglio. Ma attenzione, le unità di archiviazione classificate come capacità di 1TB variano nei loro componenti. Alcuni SSD da 1TB hanno una capacità leggermente inferiore a quella pubblicizzata. Per esempio, invece di 1024 GB, un SSD da 1 TB può avere una capacità di 960 GB o anche leggermente inferiore. Ma questa parte mancante sarà dedicata a ottimizzare le prestazioni e a rilevare le cellule difettose. Quindi non fatevi ingannare da una capacità leggermente inferiore a quella pubblicizzata. Un SSD da 1TB con una capacità leggermente inferiore non significa che sarà meno durevole. Avrà solo un'architettura diversa con una parte riservata all'ottimizzazione e alla risoluzione dei problemi in caso di celle difettose.

Come funziona un SSD?

Come componente chiave di un computer, un SSD adotta nuove tecnologie per contribuire alle prestazioni del PC nella codifica e nello stoccaggio dei dati. A differenza degli HDD, gli SSD utilizzano un sistema elettronico costituito da una scheda con un'interfaccia come SATA o PCIe pilotata tramite un protocollo AHCI o NVMe. Usano la memoria flash come un piatto per memorizzare i dati in modo permanente. E per garantire il suo funzionamento, l'SSD ha una memoria cache e un controller con firmware.

Il controller definisce un sistema intermedio tra l'SSD e la scheda madre per assicurare la lettura e la scrittura richieste. Il controller si occuperà anche del controllo e della gestione degli errori con l'esecuzione del Wear Leveling. A questo livello, sarà un livellamento dell'usura che definisce un sistema utilizzato con la memoria flash progettato per estendere la vita dell'SSD.

I diversi tipi di SSD

Con l'evoluzione dei vari supporti di archiviazione dei computer, gli SSD sono diventati famosi per la loro tecnologia e le loro prestazioni. Tuttavia, va notato che gli SSD da 1TB sono disponibili in una varietà di dimensioni per soddisfare i mezzi e le esigenze di ogni utente.

SSD da 2,5 pollici

L'SSD da 2,5" è un formato standard e più comune. Utilizza la stessa connettività degli HDD meccanici con interfaccia SATA e usa un protocollo di trasmissione AHCI. Questo tipo di SSD è stato orientato per ridurre al minimo la sostituzione dei cavi SATA per garantire una transizione più facile verso prestazioni più elevate. A questo proposito, c'è anche l'SSD chiamato mSATA o scheda Mini-SATA progettato per i libri sottili e ultra-book. La scheda mSATA definisce una struttura nuda da collegare direttamente alla scheda madre e pesa solo tra 6 e 7 grammi. In termini di prestazioni, l'SSD 2.5 permette l'elaborazione dei dati con una velocità massima di 550 MB/s in lettura e 600 MB/s in scrittura.

SSD M.2

L'SSD M.2 ha un'architettura più sottile e appare come un piccolo e sottile array di RAM a forma di rettangolo. Utilizza un connettore più piccolo standard su un'interfaccia SATA o PCI Express compatibile con il protocollo di trasferimento NVMe. Si noti che NVMe è uno standard di trasferimento PCIe M.2 progettato per sostituire lo standard AHCI in SATA. A causa della sua interfaccia, un SSD M.2 funziona con le più alte velocità di trasferimento fino a 5000MB/s a seconda dei suoi componenti e del modello.
Ma bisogna notare che un SSD M.2 in SATA III avrà più o meno le stesse prestazioni di un SSD convenzionale 2.5 con una velocità massima di dati di 600 MB/s. E per prestazioni ancora più elevate, l'SSD M.2 in NVMe può sviluppare velocità di trasferimento fino a 2500 MB/s in PCIe 3.0 e un massimo di 5000 MB/s in PCIe 4.0.

SSD U.2

Meno conosciuto e meno popolare tra gli utenti, l'SSD U.2 definisce una nuova versione dell'SFF-8639 utilizzata in ambienti professionali per beneficiare di un livello superiore di throughput. In generale, i produttori lo presentano come un SSD PCIe da 2,5 pollici che supporta il protocollo e l'interfaccia di archiviazione NVMe. Di conseguenza, l'SSD U.2 può soddisfare lo standard SATA Express, una sezione della specifica SATA v3.2 che supporta entrambi i protocolli SATA e PCIe. In termini di prestazioni, questo tipo di SSD è in qualche modo simile a M.2 e può raggiungere velocità fino a 4000 MB/s e oltre.
Come SSD da 2,5 pollici, l'SSD U.2 ha lo svantaggio di non essere compatibile con i piccoli computer. In generale, questo tipo di SSD determina dimensioni con una lunghezza di 100 mm, una larghezza di 69,85 mm e uno spessore tra 7 e 15 mm. Si può anche dire che ci sono poche schede madri con interfacce U.2.

SSD 2.5 1 TB o SSD M.2 1 TB

SSD 2.5 1 TB

A differenza degli HDD meccanici, l'SSD da 2,5 pollici incorpora una memoria Nand Flash non meccanica montata su circuiti stampati. Meno rumoroso e più efficiente dal punto di vista energetico, questo tipo di SSD utilizza il bus di connessione SATA III per raggiungere velocità di trasferimento ed esecuzione da 500 a 600 MB/s. Utilizzato per l'archiviazione dei file, l'SSD da 2,5 pollici è progettato principalmente per supportare il sistema operativo di un PC e accedere a varie applicazioni.

A suo vantaggio, l'SSD da 2,5" offre un tempo di caricamento quasi nullo per un migliore multitasking con un sistema più silenzioso che si raffredda più facilmente. Senza parti meccaniche, è più robusto e affidabile.

Il suo unico svantaggio è l'usura in cui le celle che immagazzinano i dati sono limitate nel numero di scritture. L'SSD da 2,5 pollici non può essere utilizzato per operazioni di scrittura continua come nel caso dei sistemi di sorveglianza o dei server.

1TB M.2 SSD

Utilizzando la stessa tecnologia con componenti elettronici degli SSD 2.5, l'SSD M.2 si distingue per le sue dimensioni più compatte come una striscia di memoria RAM. Questo tipo di SSD definisce una struttura più sottile ed è attaccato al connettore M.2 sulla scheda madre come interfaccia SATA III o come PCI Express che supporta il protocollo NVMe. L'SSD M.2 è progettato principalmente per utenti esigenti che richiedono prestazioni molto elevate. A titolo indicativo, in PCIe NVMe, l'SSD può raggiungere una velocità di lettura di 3500 MB/s con una velocità di scrittura di 2000 MB/s. In SATA III, sarà limitato solo a velocità di lettura e scrittura di circa 550 MB/s. Tuttavia, dovreste controllare la compatibilità M.2 sulla scheda madre prima di optare per un SSD M.2.

Anche se molto potente, l'SSD M.2 è più adatto per memorizzare il sistema operativo e le applicazioni più importanti. Non è troppo orientato verso l'archiviazione di volumi. Ha anche lo svantaggio di essere più costoso da acquistare.

Verdict

Infatti, la scelta dipenderà dalla compatibilità della scheda madre. L'SSD da 2,5" sarebbe un'alternativa migliore per aggiornare e migliorare le prestazioni del tuo PC. Ma se la tua scheda madre ha un connettore PCIe M.2, il formato M.2 sarebbe migliore per l'esecuzione ultra-veloce del sistema e delle applicazioni. Ma attenzione, sarà meno affidabile per l'archiviazione di grandi volumi di dati. In alternativa, se il tuo budget lo permette e la tua scheda madre ha entrambi i connettori SATA III e PCIe, optare per un M.2 come unità primaria e un 2.5 come secondaria sarebbe ancora meglio.

Perché scegliere un SSD da 1TB?

L'SSD da 1TB è diventato il mezzo di archiviazione più popolare per gli utenti privati e professionali, grazie alla sua tecnologia avanzata, che è particolarmente adatta all'uso del PC. Questo è dovuto a tutta una serie di vantaggi rispetto ai vecchi HDD meccanici.

Performance

Gli SSD sono progettati con livelli di prestazioni aumentati, poiché lavorano con componenti elettronici. A seconda del protocollo d'interfaccia, un SSD da 1TB può sviluppare velocità di dati di alto livello di 500MB/s in SATA III e quasi 3000MB/s in PCIe. Questo si tradurrà in tempi di avvio più veloci e in tempi di caricamento più brevi. Offrirà anche un multitasking molto più fluido con grandi capacità di accesso ai dati con facilità.

Capacità e durata

Un SSD da 1TB permette una maggiore capacità con facilità di multi-tasking e un supporto di archiviazione molto più flessibile. Logicamente, rispetto a un SSD di capacità inferiore, un SSD da 1TB avrà una resistenza molto più alta su una garanzia di anni di utilizzo.

Efficienza energetica

Senza parti meccaniche, le SSD da 1TB danno al tuo sistema prestazioni istantanee mentre richiedono poca potenza per fare il lavoro. Quando è in funzione, un SSD è più efficiente dal punto di vista energetico. Può migliorare la durata della batteria del vostro computer portatile e ridurre al minimo il consumo energetico del vostro PC desktop.

Robustezza e sicurezza

A causa del loro design che utilizza componenti elettronici piuttosto che meccanici, gli SSD hanno il vantaggio di essere più resistenti agli urti e alle vibrazioni, a prova di incidente. Sono più resistenti alle variazioni di temperatura e presentano basse temperature di funzionamento. Di conseguenza, un SSD da 1TB migliora il comfort dell'utente riducendo il calore emesso agli altri componenti del computer.

Meno rumore

A differenza degli HDD, gli SSD sono caratterizzati principalmente dal loro funzionamento silenzioso. A causa dell'assenza di parti meccaniche, non ci saranno ronzii o ronzii anche sotto un uso pesante.

Le migliori marche di SSD

A nostro parere, le migliori marche diSSD nel 2022 sono :

Samsung
Crucial
SanDisk
Western Digital
Corsair

Samsung è un marchio sudcoreano leader nel campo dell'elettronica ed è uno dei più importanti attori della nuova tecnologia. La sua grande reputazione risiede principalmente nella qualità dei suoi prodotti informatici, smartphone, tablet, televisori ed elettrodomestici. La reputazione dell'azienda si basa sulla qualità dei suoi prodotti informatici, tra cui smartphone, tablet, televisori ed elettrodomestici, ecc. Molto richiesti sia dai privati che dai professionisti, Samsung offre SSD di qualità impeccabile, sia in termini di design che di prestazioni, su modelli interni ed esterni.

Crucial è una società di Micron Technology e un marchio che è completamente investito nel settore della memoria e dello stoccaggio. Il marchio ha una forte reputazione nel settore, e sfrutta nuove idee e tecnologie innovative per offrire qualità e affidabilità nei suoi prodotti. Crucial offre una vasta gamma di SSD nei formati 2,5 pollici e M.2 per soddisfare le esigenze di ogni utente in una varietà di fasce di prezzo.

Fondata nel 1988, SanDisk è un marchio americano che ha rapidamente costruito una reputazione per la produzione e la distribuzione di supporti di memorizzazione basati su flash. Rinomato per la forza e la qualità dei suoi prodotti, il marchio è meglio conosciuto per la sua ampia varietà di mini SD, unità flash USB e dischi rigidi SSD. SanDisk è un leader nel campo dell'archiviazione dei computer, fornendo SSD con alte prestazioni ad una vasta gamma di prezzi accessibili a tutti.

Il marchio Western Digital, conosciuto con il suo acronimo WD, è stato fondato negli anni 70 nel settore dell'archiviazione dei dati. Si distingue per un'ampia gamma di soluzioni di stoccaggio orientate alla durata e alle prestazioni in tutte le forme, sia interne che esterne. Offrendo diversi formati di dischi rigidi, SSD 2.5 e M.2, il marchio si evolve con le nuove tecnologie mentre si rivolge a tutte le esigenze e budget.

Fondata nel 1994, Corsair è un marchio americano focalizzato sui componenti per computer. Il marchio è meglio conosciuto per la sua integrazione della RAM. Lavorando con marchi importanti come Samsung, il marchio sta espandendo la sua attività per includere un'ampia varietà di prodotti per computer come tastiere, mouse, cuffie, hard disk e altro. Quando si tratta di dispositivi di archiviazione, Corsair si sta facendo un nome con SSD che offrono prestazioni incredibili e affidabilità solida come una roccia.

Qual è il prezzo SSD

Il diagramma qui sotto vi aiuterà a farvi un'idea dei prezzi tipici per ogni fascia di prezzo (entry-level, mid-range e high-end).

Tuttavia, più costoso non significa necessariamente migliore.

Vi consigliamo quindi di consultare sempre la nostra classifica prima di decidere, piuttosto che affidarsi ciecamente alle fasce di prezzo.

Entry-level
da 30 € a 100 €
Mid-range
da 100 € a 200 €
High-end
più di 200 €
Diagramma della gamma di prezzi

Suggerimenti

I passi principali per installare correttamente il tuo SSD

Se vuoi clonare il tuo vecchio disco sul tuo SSD, avrai bisogno di un kit di clonazione, compreso un cavo da collegare alla porta USB del tuo PC e un CD di trasferimento. Il contenuto dell'unità originale sarà copiato sull'SSD seguendo i passi prescritti dal CD di trasferimento. Questo passo è molto semplice e richiede solo pochi clic e alcuni minuti di tempo di trasferimento a seconda del volume di dati da trasferire.
Per iniziare l'installazione dell'SSD, è essenziale spegnere e scollegare il PC e rimuovere il pannello laterale o superiore dello chassis. Poi rimuovete il vecchio disco scollegando i cavi di collegamento. Dopo questo passo, potete iniziare ad avvitare l'SSD sulle guide dell'adattatore da 2,5" a 3,5" se necessario per posizionarlo nell'alloggiamento dell'unità di archiviazione. Per i portatili, l'SSD si inserisce direttamente nel connettore dell'interfaccia SATA. Per i PC desktop, dovrà essere collegato al cavo SATA e all'alimentazione della vecchia unità sulla scheda madre. Potete finire chiudendo il pannello dello chassis e ricollegando l'alimentazione per accendere il PC. E infine, per sfruttare al massimo le prestazioni del vostro nuovo SSD, sarà importante impostare la porta SATA su AHCI nel sistema BIOS.

Uso corretto per mantenere il vostro SSD funzionante e performante

Quando usi il tuo SSD, è fortemente raccomandato di usare un software antivirus e di tenerlo sempre aggiornato. Siate consapevoli che un SSD colpito da qualsiasi virus potrebbe perdere prestazioni e vita. Inoltre, per un uso corretto, la maggior parte dei produttori consiglia di mantenere almeno il 15% dello spazio di archiviazione libero per trarre il massimo vantaggio dalle prestazioni SSD. Quindi cercate di rimuovere i dati non necessari dal vostro disco per garantire un buon equilibrio tra prestazioni e conservazione. Quando si usa l'SSD, è meglio avere un forte software antivirus e non riempire tutto lo spazio di archiviazione disponibile per evitare la saturazione del disco.

Abilita il comando TRIM per ottimizzare il tuo SSD

Questo perché le celle di memoria utilizzate negli SSD hanno una durata di scrittura limitata. E anche se i dati inutilizzati vengono cancellati correttamente, saranno comunque conservati come dati cancellabili. La funzione TRIM vi permetterà allora di limitare questo aspetto generando un'usura uniforme. Soprattutto, ottimizzerà la velocità e migliorerà la durata di vita del vostro SSD. Sostituendo la funzione di deframmentazione, la funzione TRIM viene rilevata automaticamente da Windows quando si utilizza un supporto di archiviazione SSD. Normalmente, il comando è abilitato di default. In caso contrario, è necessario aprire il file explorer e cliccare con il tasto destro del mouse sul SSD. E accedere alla proprietà per poterla ottimizzare tramite il comando TRIM nella scheda "Strumenti".

Usare un vecchio SSD interno per l'archiviazione esterna

Quando scegliete di sostituire il vostro vecchio SSD interno con uno più potente, dovete sapere che il vostro vecchio disco può essere utilizzato come spazio di archiviazione esterno e mobile. Potrete beneficiare di più spazio di stoccaggio. Potresti usarla come una chiavetta USB con capacità maggiore per memorizzare e fare il backup di altri documenti importanti, video, foto e altro. Per convertire il tuo disco interno in esterno, ci sono due alternative, tra cui l'uso di un recinto per unità esterne o un kit di cavi da SATA a USB.
Il recinto del disco rigido esterno può essere trovato ad un prezzo molto conveniente sul mercato. Determina un design robusto e aiuta a proteggere l'unità interna. Include un connettore USB per permettervi di collegarlo al vostro PC. Per quanto riguarda il kit SATA-USB, anche questo è disponibile sul mercato per pochi euro. Per usarlo, basta collegare la parte SATA al tuo vecchio SSD e la parte USB al connettore USB del tuo computer.

Trova il numero di parte dell'unità di archiviazione installata senza dover aprire il case del computer

C'è un modo molto semplice per determinare il numero di parte e il modello dell'unità di archiviazione installata nel vostro computer. Per renderlo semplice, è sufficiente eseguire in Windows accedendo al gestore dei dispositivi. Per iniziare, dovete cliccare su "Esplora file" e poi cliccare con il tasto destro sull'icona "Questo PC" o "Computer" o "Mio computer" e cliccare con il tasto sinistro su "Proprietà".
Dopo questo passo il vostro schermo mostrerà una finestra del pannello di controllo di accesso al sistema. Cercate di individuare il pulsante Device Manager nel primo elenco a sinistra e cliccateci sopra per trovare un elenco di tutti i componenti del vostro PC. E per scoprire il numero di parte e il modello del tuo disco, basta aprire la sezione "Disk Drives". E per scoprire il tipo di formato, le dimensioni e l'interfaccia di connessione utilizzata, vai su internet e digita il riferimento e il modello della tua unità.

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

Perché l'SSD non viene rilevato dal PC?

Nella maggior parte dei casi, un SSD non riconosciuto è dovuto alla configurazione del sistema BIOS o a un'installazione errata. Per risolverlo, sarà necessario controllare l'installazione dell'SSD sul bus di connessione della scheda madre, se è SATA o M.2. Poi, provate a impostare il BIOS accedendo al suo sistema al momento del boot e per assicurarvi che i diversi dischi di archiviazione siano disponibili.

Devo fare qualche cambiamento fisico per sostituire un HDD con un SSD?

Con l'eccezione di M.2, la maggior parte degli SSD adotta il formato 2.5 nell'interfaccia SATA. Per i portatili, sarebbe semplice rimuovere il vecchio disco meccanico e sostituirlo con un SSD 2.5 senza adattatore. I PC desktop, invece, usano il formato 3.5 in SATA. In questa circostanza, è necessario utilizzare un adattatore per l'installazione. Per vostra informazione, questo è un accessorio facilmente disponibile sul mercato.

È possibile trovare un software specifico per stimare la durata di vita del vostro SSD?

Nonostante le loro prestazioni incredibilmente elevate, le SSD sono ancora limitate in termini di cicli di scrittura e cancellazione. Ma per sapere quanto dura, ci sono programmi software dedicati. Tra i più noti e utilizzati, CrystalDiskInfo e SSDLife sono i software specifici per un sacco di informazioni sui vostri SSD, compreso il loro stato attuale e la loro durata.

Qual è la differenza tra PCIe e NVMe?

PCIe o PCI Express è un bus di trasmissione dei connettori utilizzato sulla scheda madre. Definisce una connessione fisica progettata per trasmettere dati da un dispositivo a un altro. Simile a un connettore SATA, adotta quattro corsie per le unità di archiviazione per fornire maggiori prestazioni. Per quanto riguarda NVMe o "Non Volatile Memory Express", determina un protocollo di comunicazione specialmente orientato per la tecnologia NAND o memoria flash di un SSD sul connettore PCIe per prestazioni più elevate.

Fonti

Nota: Qui sotto ci sono alcune delle fonti che abbiamo consultato per scrivere questo articolo. I link ad altri siti non sono aggiornati continuamente. È quindi possibile che un link non venga trovato. Si prega di utilizzare un motore di ricerca per trovare l'informazione desiderata.
  1. Quale SSD scegliere nel 2021?, materiel.net
  2. Cos'è un SSD? Cos'è un SSD? Perché usare SSD?, culture-informatique
  3. Che tipo di SSD dovreste comprare?, pcworld
  4. Come scegliere il tuo disco rigido SSD | monPCsurmesure.fr guida all'acquisto, monpcsurmesure
  5. Disco rigido SSD: vi diciamo tutto! - Come scegliere il tuo SSD, fnac
  6. Disco rigido o unità di archiviazione SSD per il gioco: come scegliere il migliore?, intel
  7. Come trovare un SSD per il tuo portatile, crucial
  8. Quale SSD scegliere? Hard Disk e/o SSD una guida alla comprensione, topachat
  9. Come scegliere tra l'archiviazione SSD e un disco rigido ibrido SSD e tradizionale per un portatile più performante, seagate
  10. I nostri consigli e guide per capire e scegliere tra hard disk e SSD, macway
  11. Come scegliere SSD: SSD M.2 NVMe SATA AHCI, malekal
  12. Guida: Come scegliere il tuo SSD?, transcend-info
  13. Quale SSD dovresti scegliere? - Guida all'interfaccia SSD - Renee Becca, reneelab
  14. (Aggiornamento) Dischi rigidi: Samsung è ufficialmente di proprietà di Seagate, nextinpac
  15. SSD - Comprare hard disk SSD al miglior prezzo | Materiel.net, materiel.net
  16. SSD - Settimana Nera Cdiscount Informatica, cdiscount.com
  17. SSD - Comprare SSD - LDLC, ldlc.com
  18. Amazon.it | SSD interni, amazon.co.uk
  19. Disco rigido SSD - 1 ora in negozio* | Boulanger, boulanger.com
  20. Disco rigido interno SSD - 1 ora di ritiro in negozio - Consegna ..., darty.com
  21. Cos'è un SSD - Crucial, crucial.fr
  22. SSD - Wikipedia, fr.wikipedia.org
  23. Disco rigido SSD : Comprare e vendere a buon mercato - GrosBill, grosbill.com
  24. SSD | Notizie, test e guide all'acquisto - Les Numériques, lesnumeriques.com
  25. SSD esterno - 1 ora di ritiro in negozio, consegna in ..., darty.com
  26. SSD: archiviazione ad alta velocità per tutti, commentcamarche.net
  27. Amazon.co.uk : ssd, amazon.co.uk
  28. SSD economici - Acquista al miglior prezzo, topachat.com
  29. Disco SSD | Componenti in Rue du Commerce, rueducommerce.fr
  30. Buone offerte sugli SSD: promozioni online e in negozio " Dealabs, dealabs.com
  31. Disco rigido SSD - Come funziona, commentcamarche.net
  32. Consigli per il PC - Ottimizzare Windows per il tuo SSD, pcastuces.com
  33. Test e confronti: SSD | 01net.com, 01net.com
  34. Unità a stato solido - Wikipedia, en.wikipedia.org
  35. SSD 1Tb - Comprare SSD al miglior prezzo | Materiel.net, materiel.net
  36. Confronto SSD: i migliori SSD per categoria, tomshardware.fr
Vedere di più

Aggiornamenti

1 febbraio 2022 : Traduzione di questa guida all'acquisto dal nostro partner meilleurtest.fr

Vedere di più
La nostra selezione
Samsung SSD 870 EVO, 2.5'' 1Tb 9
Samsung SSD 870 EVO, 2.5'' 1Tb
Crucial BX500 1TB 10
Crucial BX500 1TB
G-Technology G-DRIVE R-Series 1 TB 11
G-Technology G-DRIVE R-Series 1 TB
SanDisk Extreme PRO 3D M.2 NVMe 1 TB 12
SanDisk Extreme PRO 3D M.2 NVMe 1 TB

Lecteurs

Ogni mese aiutiamo più di 1 000 000 di persone a comprare meglio e in modo più intelligente

Copyright © 2022 - Fatto con da sceltetop.com

Le tue recensioni e guide all'acquisto 0% di pubblicità, 100% indipendenti!