I migliori scaldini a gas 2022

Tra i vari riscaldatori ausiliari, i modelli a gas sono molto popolari perché sono sia economici che pratici. Può essere usato tutto l'anno. Per trovare il prodotto giusto per le tue esigenze, trova i dettagli dei migliori prodotti in questa guida all'acquisto dei migliori scaldini a gas nel 2020.

CAMPINGAZ CR5000 Thermo Bordeaux 1
8/10

Scelta dell'editore

CAMPINGAZ CR5000 Thermo Bordeaux

La migliore stufa a gas

Questo modello attira l'attenzione a prima vista con il suo colore insolito. Ha un rapido aumento della temperatura con un calore piacevole. È facile da installare e utilizzare.

Vedere il prezzo

Questo riscaldatore ausiliario a gas ha una potenza di 3.000 W. Il termostato può essere regolato su 3 posizioni di riscaldamento per ottenere la temperatura ideale. Funziona con gas butano e può essere installato rapidamente e facilmente. Ha un consumo medio di 220g/h e se usi una bombola di gas da 13 kg, ti darà un tempo di riscaldamento non-stop di 65 ore. L'apparecchio ha un volume di riscaldamento da 90 a 100m3.

Per la massima sicurezza, è dotato di un'accensione piezoelettrica, un rilevatore che spegne il dispositivo se la fiamma viene meno e, infine, è anche dotato di un analizzatore di ossigeno. Per spostarlo da un punto all'altro e per essere stabile, ha delle ruote girevoli.

Favex 8630047 2
7/10

Il migliore a buon mercato

Favex 8630047

La migliore stufa a gas entry-level

Il Favex 8630047 è molto efficiente su meno di 40 m². Questo riscaldatore utilizza un bruciatore a infrarossi in ceramica e funziona con gas butano. Si può spostare facilmente con le sue ruote.

Vedere il prezzo

Questo riscaldatore a gas viene fornito con un kit di tubo e regolatore, rendendolo pronto all'uso. Permette un rapido aumento della temperatura, anche in inverno, e utilizza un bruciatore a infrarossi in ceramica. Sono disponibili 3 potenze di riscaldamento: 1.500 W, 2.900 W e 4.200 W. La stanza da riscaldare deve essere limitata a 40 m².

Inoltre, il Favex 8630047 consuma da 110 a 305 g di gas all'ora a seconda della potenza di riscaldamento. L'accensione avviene tramite un sistema piezoelettrico e si può collegare ad una bottiglia da 13 kg, una bottiglia Cube ma anche una Viséo. Le 4 ruote assicurano una grande mobilità in tutta la casa. Infine, si noti il sistema di sicurezza ODS che spegne l'apparecchio se l'ossigeno nell'aria diventa scarso.

Orbegozo HBF 100 3
8/10

La migliore fascia alta

Orbegozo HBF 100

La migliore stufa a gas di fascia alta

Questo modello funziona con butano e propano. È molto sicuro da usare grazie ai dispositivi di sicurezza di cui è dotato. La combustione produce una fiamma blu per il riscaldamento.

Vedere il prezzo

Questo riscaldatore a gas di Orbegozo è un modello a infrarossi. Ha un frontale in vetro temperato che mostra una bella fiamma blu. Il suo design permette di lavorare con gas butano o propano. L'apparecchio ha un'accensione piezoelettrica e si ferma automaticamente se il sistema di sicurezza rileva un'anomalia della fiamma.

Inoltre, l'Orbegozo HBF 100 ha un analizzatore atmosferico per rilevare la concentrazione di anidride carbonica (CO2). Alla massima potenza, l'Orbegozo HBF 100 genera 3.800 W e consuma 280 g di gas all'ora. È dotato di una maniglia e di ruote girevoli per un facile spostamento.

Favex Ektor Fire 4
8/10

Veloce

Favex Ektor Fire

Riscaldatore rapido a gas

In apparenza, questa stufa a gas simula un fuoco aperto. Utilizza un bruciatore in acciaio inossidabile che produce una fiamma blu. Ci piace il suo rapido riscaldamento e l'efficiente distribuzione del calore.

Vedere il prezzo

Qui abbiamo una stufa mobile, che ti permette di aumentare rapidamente la temperatura della tua stanza o di una stanza con l'aiuto del riscaldamento a infrarossi. Il gas butano è adatto al suo utilizzo. Quando è in uso, il riscaldatore diffonde il calore e simula un camino. Per generare la temperatura ideale, offre 3 livelli di riscaldamento, 1.700 W, 2.300 W e 3.400 W rispettivamente.

La superficie coperta può essere fino a 35 m², con un consumo di gas stimato tra 121 e 247 g/h, a seconda del livello di potenza scelto. La funzione di sicurezza ODS fornisce una sicurezza ottimale per l'utente, spegnendo l'apparecchio se il livello di ossigeno nell'aria è basso. Ha un'accensione piezoelettrica e può essere spostato facilmente grazie alle sue 4 ruote. Il cilindro da 13 kg, così come i modelli Viséo o Cube sono compatibili.

Guida all'acquisto • agosto 2022

il miglior stufa a gas

Qualche esigenza specifica?

La migliore stufa a gas

La migliore stufa a gas entry-level

La migliore stufa a gas di fascia alta

Riscaldatore rapido a gas

La tua guida : Samuel

Valuta questa guida all'acquisto :
3/52 voti

Valutando questa guida all'acquisto, ci stai aiutando a premiare i nostri migliori scrittori. Grazie!

Tabella di comparazione del il miglior riscaldatori ausiliari a gas

IL MIGLIORE NON COSTOSO Di fascia alta Eccellente
CAMPINGAZ CR5000 Thermo Bordeaux 5
8/10
Favex 8630047 6
7/10
Orbegozo HBF 100 7
8/10
Favex Ektor Fire 8
8/10
LA NOSTRA SELEZIONE
CAMPINGAZ CR5000 Thermo Bordeaux
Favex 8630047
Orbegozo HBF 100
Favex Ektor Fire
Questo modello attira l'attenzione a prima vista con il suo colore insolito. Ha un rapido aumento della temperatura con un calore piacevole. È facile da installare e utilizzare.
Il Favex 8630047 è molto efficiente su meno di 40 m². Questo riscaldatore utilizza un bruciatore a infrarossi in ceramica e funziona con gas butano. Si può spostare facilmente con le sue ruote.
Questo modello funziona con butano e propano. È molto sicuro da usare grazie ai dispositivi di sicurezza di cui è dotato. La combustione produce una fiamma blu per il riscaldamento.
In apparenza, questa stufa a gas simula un fuoco aperto. Utilizza un bruciatore in acciaio inossidabile che produce una fiamma blu. Ci piace il suo rapido riscaldamento e l'efficiente distribuzione del calore.
Efficienza
Potenza massima
3 000 W
4 200 W
3 800 W
3 400 W
Consumo
Fino a 220 g/h
110 a 305 g/h
Fino a 280 g/h
121 a 247 g/h
Sistema di riscaldamento
Catalisi
Infrarossi
Infrableu
Infrableu
Superficie massima di riscaldamento
100 m²
40 m²
n.c
35 m²

Aiutaci a migliorare questa tabella:
Segnala un errore, richiedere l'aggiunta di una caratteristica alla tabella, o suggerire un altro prodotto. Grazie per la vostra gentilezza!

Guida all'acquisto - stufa a gas

Primary Item (H2)Sub Item 1 (H3)

Perché puoi fidarti di noi?

Perché puoi fidarti di noi
La nostra missione
Come sostenerci

NON accettiamo nessun post sponsorizzato o pubblicità.

Passiamo migliaia di ore ogni anno a studiare i principali siti specializzati, analizzando i prodotti di centinaia di marche e leggendo i feedback degli utenti per consigliarvi i migliori prodotti.

La nostra missione è quella di semplificare le vostre decisioni di acquisto.

Siamo un'azienda di recensioni di prodotti con un'unica missione: semplificare le tue decisioni di acquisto. La nostra ricerca e i nostri test aiutano milioni di persone ogni anno a trovare i migliori prodotti per le loro esigenze personali e il loro budget.

Siamo un piccolo team di geek e appassionati.

Per sostenerci puoi: usare i nostri link per fare i tuoi acquisti (che spesso ci fa guadagnare una piccola commissione), condividere i nostri articoli sui social network, o raccomandare il nostro sito sul tuo blog. Grazie in anticipo per il vostro sostegno!

Come scegliere stufa a gas

Per scegliere il giusto riscaldatore ausiliario a gas per le vostre esigenze e la vostra casa, è essenziale considerare i seguenti criteri di selezione.

#1 - Il tipo

Prima di tutto, determinate il tipo di stufa a gas che state considerando. Ci sono modelli catalitici, infrarossi e a infrarossi. Il quarto tipo, il braciere, è progettato per i cantieri. Si noti che i riscaldatori a gas sono abbastanza grandi e richiedono l'uso di una bombola di gas da 6 o 13 kg.

I riscaldatori catalitici riscaldano per irraggiamento e non producono fiamme. È perfetto per le grandi stanze. Il modello a infrarossi utilizza la convezione e la radiazione. Infine, il riscaldatore a infrarossi ha un bruciatore in acciaio inossidabile, ma asciuga l'aria.

#2 - La qualità dei materiali

La qualità dei materiali utilizzati garantisce affidabilità e durata. Questo significa che la vostra stufa a gas può essere usata all'aperto. I materiali utilizzati devono essere resistenti alle intemperie. Se possibile, assicuratevi di avere un prodotto con assicurazione del produttore. La durata dell'assicurazione vi dirà quanto è affidabile il prodotto.

#3 - Praticità

Un buon riscaldatore ausiliario a gas è pratico e facile da usare. Potete controllare se il riscaldatore è regolabile in potenza, ha un livello di rumore accettabile o è completamente silenzioso durante il funzionamento. Per spostare l'apparecchio con il minimo sforzo, dovrebbe avere delle ruote. Infine, dovrebbe garantire la massima sicurezza ai suoi utenti.

#4 - La superficie o il volume da riscaldare

Bisogna tener conto della superficie e del volume dello spazio o della stanza da riscaldare. La scelta di una stufa a gas dipenderà in gran parte da queste informazioni. Inoltre, bisogna tenere presente che anche la bombola del gas occuperà un certo spazio. I modelli a infrarossi, per esempio, sono molto popolari tra gli utenti grazie al loro eccellente design e al sistema di radiazione. Questo tipo di riscaldatore a gas può essere usato sia all'interno che all'esterno.

#5 - Prestazioni e sicurezza

Inutile dire che un buon apparecchio è un apparecchio efficiente. La potenza è un criterio importante per scegliere un riscaldatore. Per determinare la potenza ideale, bisogna tener conto del volume della stanza da riscaldare. Se, per esempio, l'apparecchio viene utilizzato come riscaldatore di ambienti per diverse stanze, si raccomanda di utilizzare un modello con due velocità di riscaldamento.

Se viene usato per la doccia, scegliete modelli che possano riscaldarsi rapidamente. Si può anche optare per i modelli con accensione elettrica, dotati di una termocoppia. Infine, è indispensabile ricordare che l'apparecchio deve essere certificato compatibile con le norme di sicurezza EN 449 per essere utilizzato.

Standard

Per motivi di affidabilità e sicurezza, il riscaldatore per ambienti deve essere conforme alle norme di sicurezza EN 449. È imperativo controllare questa certificazione sul riscaldatore prima di acquistarlo.

I diversi tipi di riscaldatori ausiliari a gas

Per l'uso domestico, i riscaldatori a gas possono essere divisi in tre categorie distinte: catalitici, infrarossi e a infrarossi.

Riscaldamento catalitico

Il riscaldamento catalitico utilizza un catalizzatore per funzionare. Il riscaldatore non produce fiamme e quindi non emette anidride carbonica. È adatto all'uso interno e non si rischia l'intossicazione, anche nelle stanze meno ventilate. Il calore prodotto da questo tipo di stufa a gas è costante e omogeneo, grazie alla radiazione. La superficie è dotata di pannelli in fibra ceramica. Le loro dimensioni e la loro capacità di riscaldamento li rendono adatti all'uso in grandi stanze.

Riscaldamento a infrarossi

Questo tipo di riscaldatore ausiliario a gas utilizza il sistema di radiazione per il riscaldamento. Una pietra di ceramica con dei fori viene riscaldata. Il gas è sulla sua superficie e una fiamma rossa brucia. La pietra ceramica diffonde questo calore per irraggiamento e lo distribuisce in tutta la stanza. Gli infrarossi mantengono l'umidità nella stanza e l'aria non viene asciugata. Le dimensioni di un riscaldatore a infrarossi sono simili al modello catalitico, ma ha un design più estetico ed è perfetto per l'interno.

Riscaldamento a infrarossi

Il riscaldatore a infrarossi è un modello meno comune rispetto agli altri due modelli menzionati sopra. Utilizza un bruciatore in acciaio inossidabile con piccoli fori per diffondere le fiamme blu. Il riscaldamento è istantaneo per convezione e radiazione. Questo modello è più economico, ma utilizza più gas di un modello catalitico. Inoltre, asciuga l'aria nella stanza e non è adatto a persone con problemi respiratori. Esteticamente, è alla pari con il modello catalitico.

Asciugare l'aria

I riscaldatori a infrarossi possono asciugare l'aria nella stanza. Il suo uso non è raccomandato per le persone con problemi respiratori.

Riscaldamento ausiliario a gas catalitico o a infrarossi?

Riscaldatore catalitico a gas

Il riscaldatore catalitico utilizza la convezione naturale e la tecnologia senza fiamma. Fornisce un calore delicato e uniforme. Poiché funziona senza fiamma, non produce anidride carbonica e può essere utilizzato in stanze che non richiedono ventilazione. Inoltre, è molto economico e si può godere di un tempo di riscaldamento fino a 100 ore.

Riscaldatore ausiliario a gas a infrarossi

Il riscaldatore a infrarossi ha la capacità di aumentare rapidamente la temperatura nella stanza in cui si trova. È quindi adatto per l'uso in soggiorno o in cucina. Inoltre, non secca l'aria e quindi mantiene l'umidità nella stanza. È raccomandato per le persone con problemi respiratori. È in grado di riscaldare una stanza fino a 40 m², ma a causa della sua elevata potenza, l'autonomia è inferiore a quella di un modello catalitico.

Verdict

I riscaldatori a gas catalitici e infrarossi sono adatti per riscaldare stanze di piccole e medie dimensioni senza bisogno di altri dispositivi. Possono anche essere utilizzati per integrare il sistema di riscaldamento principale nel caso di una grande stanza.

In conclusione, entrambi i sistemi di riscaldamento a gas hanno le loro caratteristiche e vantaggi. Tuttavia, c'è una tendenza verso il riscaldatore catalitico a causa dell'assenza di fiamma e di anidride carbonica durante l'uso e la sua lunga autonomia.

Suggerimenti

Installare e avviare l'apparecchio

Prima di tutto, l'apparecchio deve essere collegato alla bombola del gas tramite il tubo del gas. Controllate attentamente che non ci siano perdite e che il collegamento sia completamente impermeabile. Aprire la valvola della bombola e il regolatore di pressione. Attivare il termostato e dopo 15 secondi attivare l'accenditore. Quando si vede la fiamma o si sente il calore emesso dall'apparecchio (a seconda del modello), attendere circa 15 secondi e regolare il livello di riscaldamento con il termostato. Per spegnerlo, mettere il termostato su "Off" e chiudere la valvola della bombola del gas.

Ottimizzare il riscaldamento

Per ottimizzare il riscaldamento e non sprecare energia inutilmente, è una buona idea isolare la stanza da riscaldare. Scegliete tende più spesse per le vostre finestre per tenere fuori il freddo. Durante la notte, ricordatevi di chiuderli e di controllare regolarmente la qualità delle guarnizioni. Potete sostituirli se sono in cattive condizioni. Si può anche usare un sigillante trasparente per ripararli.

Rinnovare la ventilazione

È necessario ventilare la stanza ogni giorno per rinnovare l'aria all'interno della stanza quando si usa una stufa a gas. Questa azione è altamente raccomandata se non avete un VMC. Ma per farlo efficacemente, dovreste aprire le finestre una volta al giorno per 5-10 minuti e spegnere il riscaldamento. Durante questo periodo. Una volta trascorso questo tempo, chiudete le finestre.

Fare una regolazione ottimale

Per ridurre il consumo, è possibile impostare la temperatura al suo livello minimo durante la notte, circa 16°C. Se avete un isolamento perfetto, l'aria già riscaldata durante il giorno è ancora presente nella stanza. Non è quindi necessario alzare il termostato ad un livello elevato. In generale, una temperatura confortevole è di 20°C. Per conoscere la temperatura ambiente della tua casa, usa un termometro da interno.

Prendere precauzioni per l'uso

L'uso di stufe a gas può portare al rischio di incendio e di avvelenamento da monossido o biossido di carbonio. È quindi essenziale seguire alcune precauzioni di sicurezza quando lo si usa. Tenere l'apparecchio lontano da materiali infiammabili. L'apparecchio provoca ustioni al tatto e non deve essere spostato quando è in uso. Si raccomanda di non usare una stufa a gas in uno spazio ristretto.

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

Qual è la migliore stufa a gas per ambienti?

La migliore stufa a gas dipende dalle tue esigenze e dal tuo budget. Leggi la nostra guida all'acquisto per scoprire quali sono i prodotti migliori al momento.

Una stufa a gas è economica?

Sì, il modello a gas è il più economico dei riscaldatori di spazio. Ci sono apparecchi che hanno una bombola di gas di 13 kg con un consumo di circa 250 g all'ora. I modelli elettrici consumano 2 kWh per sviluppare 2.000 W di potenza, il che comporta una bolletta elettrica elevata.

Come si fa la manutenzione di una stufa a gas?

Per garantire che la vostra stufa a gas funzioni in modo ottimale e abbia una lunga durata, la pulizia regolare dell'apparecchio è essenziale. È di facile manutenzione rispetto ad altri tipi di riscaldatori. Si può usare un panno per rimuovere la polvere e lo sporco. Per le macchie ostinate, si può usare un panno morbido e umido.

Qual è l'autonomia di un riscaldatore di spazio?

La potenza e la portata di una stufa a gas sono influenzate dalle dimensioni della bombola di gas utilizzata. Ci sono modelli da 6, 10 e 13 kg. Il consumo è di circa 250 g per un'ora di funzionamento.

Come faccio a sapere quanto è affidabile una stufa a gas?

Una stufa a gas deve essere conforme alla norma NF EN 449 Gas. Prima di scegliere e acquistare un modello, verificate che sia conforme a questa norma.

Fonti

Nota: Qui sotto ci sono alcune delle fonti che abbiamo consultato per scrivere questo articolo. I link ad altri siti non sono aggiornati continuamente. È quindi possibile che un link non venga trovato. Si prega di utilizzare un motore di ricerca per trovare l'informazione desiderata. Vedere di più

Aggiornamenti

1 febbraio 2022 : Traduzione di questa guida all'acquisto dal nostro partner meilleurtest.fr

Vedere di più
La nostra selezione
CAMPINGAZ CR5000 Thermo Bordeaux 9
CAMPINGAZ CR5000 Thermo Bordeaux
Favex 8630047 10
Favex 8630047
Orbegozo HBF 100 11
Orbegozo HBF 100
Favex Ektor Fire 12
Favex Ektor Fire

Lecteurs

Ogni mese aiutiamo più di 1 000 000 di persone a comprare meglio e in modo più intelligente

Copyright © 2022 - Fatto con da sceltetop.com

Le tue recensioni e guide all'acquisto 0% di pubblicità, 100% indipendenti!