I migliori orti interni 2022

Preoccupati per la qualità del loro cibo, preoccupati per la loro salute, desiderosi di aggiungere originalità alla loro casa, o perché non hanno la terra per avere il proprio orto, molte persone stanno iniziando gli orti al chiuso. L'orticoltura non è più solo per la campagna. Gli abitanti della città possono ora trarne vantaggio progettando i loro interni.
Va notato, tuttavia, che alcune varietà di verdure possono essere coltivate solo all'aperto. Alcune condizioni devono essere rispettate perché questa produzione domestica sia vantaggiosa.

IDOO - Orto da interno con luce a led 1
8/10

Scelta dell'editore

IDOO - Orto da interno con luce a led

Il miglior orto interno

L'orto idroponico indoor IDOO ha 2 modalità di circolazione dell'acqua e 3 modalità di luce, permettendo alle piante di crescere bene in tutte le stagioni. Viene fornito con una lampada a LED da 24W.

Leggi di più

Con l'orto indoor IDOO, puoi piantare in qualsiasi stagione. Ha un sistema di circolazione idroponica che permette all'acqua di circolare e di aumentare il suo apporto di ossigeno. È quindi più nutriente e permette alla pianta di crescere molto più velocemente di quando è piantata nel terreno. Ci sono 2 modi di far circolare l'acqua. La modalità normale che alterna l'accensione della pompa in 5 minuti, e lo spegnimento per mezz'ora; la modalità standby fermerà la pompa dell'acqua per 12 ore prima di tornare alla modalità normale. Le sue dimensioni di 40,5 x 26,9 x 18cm permettono di piantare fino a 7 piante di 13 pollici. L'altezza del giardino può essere regolata per permettere alle piante di approfittare della luce della lampada e crescere in modo sano.
La sua lampada LED 24W imita la luce emessa dal sole, contribuendo così alla fotosintesi in qualsiasi stagione. Ci sono anche 3 modalità per permettere alla pianta di crescere bene. La modalità normale per la fase di germinazione e fioritura in cui la luce LED blu, bianca e rossa ruota su un ciclo di 14 ore di accensione e 10 ore di spegnimento. La modalità di crescita per la fase di germinazione funziona con un ciclo di 16 ore di accensione e 8 ore di spegnimento con le luci rosse e bianche. E infine, la modalità "enjoy" dove c'è meno visibilità della luce. Funziona solo a metà della sua capacità con i colori rosso e bianco con un ciclo di 12 ore di accensione e 12 ore di spegnimento. Quest'ultima modalità è adatta alla fase di germinazione, fioritura e osservazione.

amzWOW - Giardino interno biologico 2
8/10

Il migliore a buon mercato

amzWOW - Giardino interno biologico

Il miglior giardino interno entry-level

L'orto indoor amzWOW misura 26 x 13 x 13cm e pesa 980g. L'irrigazione e la luce sono fatte automaticamente. Può ricevere tutti i semi che esistono sul mercato.

Leggi di più

L'orto interno amzWOW è molto pratico. Grazie alla sua tecnologia, le piante vengono innaffiate automaticamente. Anche l'illuminazione avviene automaticamente. Si accende automaticamente per 16 ore. Un allarme ti avverte quando il tuo giardino ha bisogno di essere annaffiato. Con l'orto amzWOW, puoi piantare tutte le erbe che vuoi. I primi germogli cresceranno dopo 3 settimane. Potete poi disimballarli e metterli in contenitori più grandi, e poi passare a coltivare nuove piante nel vostro giardino. L'unità può ospitare tutti i semi e i substrati presenti sul mercato, permettendovi di godere di una coltura totalmente organica se lo desiderate.
Il giardino misura 26 x 13 x 13 cm e pesa poco meno di 1 kg. È sia elegante che esteticamente piacevole e aggiungerà un tocco di decorazione al vostro ufficio, soggiorno o cucina. Le tue erbe saranno facilmente accessibili e a portata di mano.

Click & Grow - Orto da interno 62 x 18,4 x 39,6cm 3
8/10

La migliore fascia alta

Click & Grow - Orto da interno 62 x 18,4 x 39,6cm

Il miglior giardino interno di fascia alta

L'orto indoor Click&Grow può contenere fino a 9 piante e 4l di acqua che può durare 1 mese. Grazie al suo sistema di irrigazione e illuminazione automatica, è molto facile e semplice da usare.

Leggi di più

Godetevi tutti i vantaggi di avere il vostro orto interno, sia che viviate in un appartamento o in una casa indipendente. Con il Click & Grow Smart Garden 9 hai una mini serra nella tua cucina. Totalmente autonomo, l'irrigazione e la gestione della luminosità avvengono automaticamente senza alcun intervento secondo un programma ben definito.
Con le sue dimensioni ultracompatte (62,5 x 21,5 x 21 cm (L x P x A)), l'installazione del tuo orto indoor non dovrebbe porre alcun problema particolare e si colloca idealmente sul tuo piano di lavoro o accanto a una finestra. Al momento dell'ordine puoi scegliere fino a 50 baccelli di piante pre-seminate, ma naturalmente puoi anche piantare i tuoi semi. Il Click & Grow Smart Garden 9 può contenere fino a 9 varietà contemporaneamente in capsule pre-seminate. Il serbatoio ha una capacità di 4 litri d'acqua, che vi terrà in vita per circa un mese. Grazie al suo sistema di irrigazione, la pianta prende solo ciò di cui ha bisogno. Per quanto riguarda l'illuminazione, dovete sapere che avviene secondo un programma di crescita automatica di 16 ore al giorno. Le lampade sono a tecnologia LED e hanno una potenza di 13W, sono naturalmente regolabili in altezza. Apprezziamo particolarmente l'applicazione companion da installare sullo smartphone per assistervi nel vostro programma. Si prega di notare che le piante fornite sono al 100% naturali, biologiche e prive di pesticidi e OGM.

PRET A POUSSER/LILO - Orto interno autonomo 4
9/10

Pratico e autonomo

PRET A POUSSER/LILO - Orto interno autonomo

Il miglior giardino interno indipendente

Lilo è l'orto interno ideale per un buon raccolto durante tutto l'anno. Basta piantare le capsule nel galleggiante e il gioco è fatto. "Lilo" si occupa del resto, cioè di far crescere le tue piante.

Leggi di più

Con l'orto da interno LILO, anche i principianti possono godersi erbe e verdure fresche tutto l'anno. Molto facile da usare, senza la necessità di una manutenzione speciale e dispendiosa in termini di tempo, questo orto ha tutto il necessario per godere di erbe fresche. Ha capsule che soddisfano i bisogni delle piante e assicurano la loro crescita. Ogni capsula contiene semi e sostanze nutritive che faranno crescere le tue piante. Basta inserire la capsula nel galleggiante e aggiungere acqua. Il tuo orto LILO si occuperà da solo della coltivazione delle tue piante. Devi solo rinnovare l'acqua ogni 14 giorni. La luce LED a bassa energia fornirà la giusta quantità di luce per far crescere bene le piante. Puoi goderti i tuoi raccolti per 3 mesi. Si può poi passare ad altre capsule per godere di nuove piante. Grazie al suo design moderno, porterà anche un tocco piacevole e fresco alla vostra stanza.

Guida all'acquisto • agosto 2022

il miglior orto interno

Qualche esigenza specifica?

Il miglior orto interno

Il miglior giardino interno entry-level

Il miglior giardino interno di fascia alta

Il miglior giardino interno indipendente

La tua guida : Samuel

Valuta questa guida all'acquisto :
0/50 voti

Valutando questa guida all'acquisto, ci stai aiutando a premiare i nostri migliori scrittori. Grazie!

Tabella di comparazione del il miglior orti interni

IL MIGLIORE NON COSTOSO Di fascia alta Eccellente
IDOO - Orto da interno con luce a led 5
8/10
amzWOW - Giardino interno biologico 6
8/10
Click & Grow - Orto da interno 62 x 18,4 x 39,6cm 7
8/10
PRET A POUSSER/LILO - Orto interno autonomo 8
9/10
LA NOSTRA SELEZIONE
IDOO - Orto da interno con luce a led
amzWOW - Giardino interno biologico
Click & Grow - Orto da interno 62 x 18,4 x 39,6cm
PRET A POUSSER/LILO - Orto interno autonomo
L'orto idroponico indoor IDOO ha 2 modalità di circolazione dell'acqua e 3 modalità di luce, permettendo alle piante di crescere bene in tutte le stagioni. Viene fornito con una lampada a LED da 24W.
L'orto indoor amzWOW misura 26 x 13 x 13cm e pesa 980g. L'irrigazione e la luce sono fatte automaticamente. Può ricevere tutti i semi che esistono sul mercato.
L'orto indoor Click&Grow può contenere fino a 9 piante e 4l di acqua che può durare 1 mese. Grazie al suo sistema di irrigazione e illuminazione automatica, è molto facile e semplice da usare.
Lilo è l'orto interno ideale per un buon raccolto durante tutto l'anno. Basta piantare le capsule nel galleggiante e il gioco è fatto. "Lilo" si occupa del resto, cioè di far crescere le tue piante.
Dimensioni
40,5 x 26,9 x 18 cm
26 x 13 x 13 cm
62 x 18,4 x 39,6cm
30,5 x 23,5 x 15,3 cm
Capacità
7 piante
9 piante
3 piante
Caratteristiche
3 modalità di luminosità - 2 modalità di circolazione dell'acqua - lampada LED 24 W
irrigazione e illuminazione automatica
autosufficiente - funzionamento a capsula
autosufficiente - funzionamento a capsula

Aiutaci a migliorare questa tabella:
Segnala un errore, richiedere l'aggiunta di una caratteristica alla tabella, o suggerire un altro prodotto. Grazie per la vostra gentilezza!

Guida all'acquisto - orto interno

Primary Item (H2)Sub Item 1 (H3)

Perché puoi fidarti di noi?

Perché puoi fidarti di noi
La nostra missione
Come sostenerci

NON accettiamo nessun post sponsorizzato o pubblicità.

Passiamo migliaia di ore ogni anno a studiare i principali siti specializzati, analizzando i prodotti di centinaia di marche e leggendo i feedback degli utenti per consigliarvi i migliori prodotti.

La nostra missione è quella di semplificare le vostre decisioni di acquisto.

Siamo un'azienda di recensioni di prodotti con un'unica missione: semplificare le tue decisioni di acquisto. La nostra ricerca e i nostri test aiutano milioni di persone ogni anno a trovare i migliori prodotti per le loro esigenze personali e il loro budget.

Siamo un piccolo team di geek e appassionati.

Per sostenerci puoi: usare i nostri link per fare i tuoi acquisti (che spesso ci fa guadagnare una piccola commissione), condividere i nostri articoli sui social network, o raccomandare il nostro sito sul tuo blog. Grazie in anticipo per il vostro sostegno!

Come scegliere orto interno

Non è sempre facile essere in una grande città e vivere in un palazzo, senza poter cambiare un po' l'arredamento. Ma l'idea di un orto interno è un bel modo per rallegrare l'interno della vostra casa, mentre porta freschezza alla vostra vita grazie alle sue piante, a volte verdi, piacevoli da vedere. Verdure, piante aromatiche, fiori, l'orto interno è fatto per.

Affinché l'orto indoor porti estetica alla vostra stanza, e perché le vostre piante crescano sane, bisogna rispettare alcune condizioni importanti. Ma per avere successo, è assolutamente necessario scegliere quello giusto per voi e il vostro budget.

#1 - Potatura del giardino

Per assicurarvi che le vostre piante crescano bene, dovete fare una scelta cruciale sul tipo di vaso che userete. Alcune piante hanno bisogno di più spazio perché le loro radici crescano nel modo migliore. Se a un certo punto smettono di crescere, significa che stanno finendo lo spazio e devono essere spostati in un altro vaso.

  • Profondità del vaso: questo dovrebbe essere un terzo dell'altezza della vostra pianta una volta che ha raggiunto l'età adulta.
  • Lunghezza del vaso: questo dipenderà dal numero di piante che si desidera coltivare in esso.
  • Larghezza del vaso: meno di 20cm per piante singole; meno di 30cm per piante che potrete coltivare tutto l'anno; più di 30cm se volete mettere le piante in più file.
  • Altezza del vaso: meno di 20cm per erbe o piante nane o bulbi; meno di 30cm per erbe alte meno di 30cm

A seconda di ciò che si vuole coltivare, ci sono giardini interni con un solo vaso, due, tre o più.

#2 - Posizione del giardino

È anche importante trovare la posizione ideale per il vostro giardino interno, poiché alcune piante hanno bisogno di luce o di luce solare per crescere bene. Possono anche avere bisogno di aria come tutte le piante che crescono. È importante prendere in considerazione le condizioni richieste dalle piante per crescere bene. Si consiglia quindi di scegliere una stanza luminosa. Considera anche il punto di irrigazione, che preferibilmente non dovrebbe essere troppo lontano per facilitare l'irrigazione.

Alcune condizioni devono essere rispettate e seguite alla lettera se si vuole davvero trovare il successo nel proprio progetto di orto interno. Dovrebbe anche essere possibile collocare il giardino su un balcone o anche su una terrazza, se avete i mezzi per farlo. Ma in ogni caso, grazie ad alcune innovazioni, esistono orti indoor che forniscono le condizioni necessarie (luce, calore, spazio, ecc.) per far crescere bene le tue piante. Così, può essere collocato in qualsiasi stanza: la cucina, il soggiorno, il balcone, ...

#3 - Tipi di piante

E sì, devi anche sapere il tipo di piante che vorresti mettere nel tuo orto interno. Puoi scegliere piante aromatiche come erba cipollina, cerfoglio, coriandolo, camomilla, finocchio, alloro e molte altre. Queste piante si adattano facilmente alle condizioni interne. Ma è meglio metterli in cucina vicino a una finestra o in un piccolo angolo dove la luce del sole possa illuminarli.

Anche le verdure sono perfette per questo tipo di giardinaggio. L'ideale è optare per verdure decorative che non occupano troppo spazio e sono facili da coltivare, come pomodori ciliegini, ravanelli, peperoni, lattuga o cavolini. In alternativa, alcuni frutti possono anche essere coltivati nel vostro giardino, come le piante di fragola. Possono essere coltivati in vasi a colonna.

#4 - Piano dell'orto

Questo piano a volte può essere confuso con la posizione, ma c'è una grande differenza tra i due. La disposizione del tuo orto dipende naturalmente da quanto spazio hai a disposizione per mettere le tue piante. Si dovrebbe quindi sempre pensare a mettere le piante in una stanza che non sia rivolta a nord, sempre che ciò sia possibile. Altrimenti, sarebbe necessario l'aiuto di sistemi tecnologici moderni.
Tuttavia, è anche possibile posizionarli in alto o in cima al terreno. C'è anche quello che chiamiamo il giardino quadrato, che è ideale per coloro che hanno solo un piccolo spazio. Questo è particolarmente raccomandato per piccole verdure che non richiedono troppo spazio come insalate, pomodori, peperoni, ...
Se volete mettere diverse piante nello stesso contenitore, dovete prestare particolare attenzione alle esigenze di acqua e di nutrimento di ogni pianta. Assicurati di mettere le stesse piante con le stesse esigenze nello stesso vaso.

#5 - L'estetica dell'orto interno

Ultimo ma non meno importante, dovreste pensare all'estetica o al vostro design interno una volta che il vostro orto è pronto per essere installato. È importante che le immagini possano essere più soddisfacenti del frutto che sarà presto raccolto dal giardino. Ci sono orti di design e tecnologici, orti collegati che porteranno un tocco moderno alla vostra decorazione. Gli orti appesi offrono una sensazione esotica o addirittura selvaggia al vostro spazio.

Con il piano già in movimento, dovresti davvero preoccuparti che il tuo piccolo giardino interno sia un vero successo e una fonte di orgoglio allo stesso tempo.

Per un tocco in più, potete anche mettere i pomodorini nello stesso vaso con erbe o altre piante verdi. Tuttavia, è necessario assicurarsi che le piante siano tossiche in modo che non contaminino le altre.

I diversi tipi di orti interni

Ci sono diversi tipi di orti interni, che ti permettono di realizzare il tuo sogno di avere un piccolo orto in casa. Naturalmente, siete liberi di scegliere secondo la vostra convenienza e il vostro budget. Eccone alcuni per darvi un'idea dell'orto interno che vorreste avere:

Orto biologico indoor

Prima di tutto, come suggerisce il nome, è una piccola piantagione completamente organica, senza l'uso di fertilizzanti chimici, pesticidi o altre sostanze chimiche inquinanti. Questo modo di piantare è abbastanza comune ed è assolutamente importante per le persone che mangiano solo cibo biologico sano e controllato. Tutto questo viene fatto nel rispetto dell'ambiente. Inoltre, il loro gusto e il loro sapore sono molto diversi da quelli di altre piante.
Sono facili da coltivare in vasi, fioriere o vasche, purché le piante si adattino ai contenitori. Tuttavia, è importante utilizzare un fertilizzante per il terreno fatto in casa, come il compost o il purino, così come altri decotti di erbe per proteggere meglio le vostre piante.

Giardino idroponico indoor

L'idroponica è un tipo di coltivazione che non richiede l'uso del suolo. Tutto quello che dovete fare è nutrire le piante con soluzioni nutritive. Si raccomanda l'uso di un substrato come palline di argilla, fibre di cocco, ecc. L'irrigazione sarà fatta con una pompa per concentrare la spinta delle piante piuttosto sul fogliame e non sulle radici. Questo riduce lo spazio di coltivazione, ma permette alle piante di crescere in modo normale. Uno degli altri vantaggi dell'idroponica è che permette di ridurre il consumo d'acqua, perché sarà solo questa soluzione nutritiva a soddisfare i bisogni della pianta in questione. Ma richiede davvero un monitoraggio regolare per valutare meglio lo sviluppo delle piante coltivate. Cosa si può chiedere di più, dato che non solo si può risparmiare acqua ma anche spazio, praticando questo tipo di cultura in casa.

Giardino alto o con letti rialzati

È un sistema di piantagione che permette di evitare di piegarsi, chinarsi o inginocchiarsi per fare il giardino. Così facendo, non ci si può più stancare ed è anche un mezzo indispensabile per aiutare le persone con mobilità ridotta, gli anziani, le persone che soffrono di mal di schiena, ecc. Permetterà loro di divertirsi e, perché no, di divertirsi piantando le proprie verdure e frutta. Questo tipo di giardino è la soluzione migliore per aiutarli. L'uso di buoni materiali è quindi necessario per l'orto in altezza come tavoli da coltivazione, contenitori regolabili in base all'altezza, pallet o telai di legno, senza dimenticare le condizioni fornite dalla luce e dal sole, che giocano un ruolo molto importante nel successo della vostra cultura indoor.

Coltivazione organica o idroponica

Volete allestire il vostro giardino in casa e siete indecisi tra l'organico o l'idroponico. Questa categoria è fatta per te, per guidarti nella tua scelta.

Agricoltura biologica

La coltivazione biologica è sempre in linea con il rispetto della natura e dell'ambiente. Questo è il principio di questa tecnica di piantagione, che è molto apprezzata da molte persone. Qui non si tratta di usare prodotti chimici sintetici. Tutto ciò che serve è un terreno ricco e sano, che è l'elemento principale per il successo di questa coltura.
Devi solo assicurarti che il terreno che usi per il tuo giardino sia neutro o almeno acido o calcareo e fertile. La coltivazione biologica non si limita all'orto interno, ma può anche essere applicata a una piantagione di massa su un'area considerevole. Come è noto, molte persone stanno optando per la coltivazione biologica per ottenere prodotti sani e naturali.

L'unico svantaggio di questo tipo di coltivazione è che richiede più lavoro dell'agricoltura convenzionale. Senza l'uso di pesticidi e altri prodotti, è importante monitorare regolarmente le piante. Inoltre, la crescita e la resa di una coltura biologica sono inferiori.

Idroponica

Questa volta si tratta di una coltivazione all'antica che non richiede l'uso di terra. Le piante sono collocate in un substrato come fibra di cocco, lana di roccia e palline di argilla. Il coltivatore è obbligato a impregnare il substrato di sostanze nutritive di cui le piante avranno bisogno per prosperare. Questo è ciò che servirà come cibo per le piante e le aiuterà a crescere.

I vantaggi di questa tecnica orticola, nonostante il fatto che richiede molta attenzione e monitoraggio, le piante crescono più velocemente. Non c'è mai una questione di siccità e le piante sono protette da insetti e altri parassiti nocivi. È altrettanto vantaggioso per il vostro giardino interno, ma la scelta è sempre vostra.

Verdict

Entrambi i tipi di agricoltura hanno molti vantaggi, ma bisogna sempre riconoscere che l'agricoltura biologica fa bene sia all'ambiente che alla salute. Non c'è niente come mangiare cibo sano in un ambiente sano. La preoccupazione con l'idroponica è che il coltivatore deve monitorare costantemente le piante. Quindi, in sintesi, è meglio optare per la coltivazione biologica.

Suggerimenti

Per evitare che le piante ingialliscano

La pianta verde, dal momento in cui manca la luce del sole (o la luce così come il calore), inizierà a ingiallire. Questo accade di solito in inverno. Va notato che una pianta troppo o troppo poco annaffiata o che è soggetta a malattie diventerà anche gialla. E a volte questo può essere un processo normale mentre le foglie si rinnovano e lasciano che le vecchie foglie ingialliscano e cadano. Una volta identificato il problema, prendete le giuste misure per dargli una seconda vita.
- Problema di irrigazione: se avete innaffiato troppo la vostra pianta, lasciate asciugare il terreno. Si può poi annaffiare di nuovo, facendo attenzione a non innaffiare troppo. Se è troppo bagnato, metti la pianta in un altro vaso con fori per il drenaggio e una piccola ciotola. Evitare che l'acqua si raccolga nella tazza.
- Mancanza di sole: mescolare i fondi di caffè con lo zucchero. Metti la miscela ai piedi della tua pianta. E continuare a innaffiare come richiesto. I fondi di caffè sono un perfetto fertilizzante naturale e leggermente acido. I pomodori lo adorano. Inoltre, respinge efficacemente gli insetti nocivi.

Acqua gassata per nutrire le piante

Innaffia le tue piante con acqua di qualità in modo che possano crescere bene. Tendiamo a innaffiare con l'acqua del rubinetto. Tuttavia, questo è ricco di cloro. Il cloro può essere dannoso o addirittura tossico per alcune piante. L'acqua gassata è meglio di quella filtrata o distillata. Contiene nutrienti utili per una buona crescita dei vegetali: zolfo, potassio, fosforo, sodio, idrogeno e carbonio. Nutrite le vostre piante una volta alla settimana con acqua gassata che avete messo al vento per rimuovere il gas, per dare loro una spinta.
In alternativa, una buccia di banana avvolta intorno alla pianta farà anche il trucco. Questo fertilizzante naturale è ricco di potassio ed è molto nutriente per la tua pianta.

Usare la birra per sbarazzarsi della polvere

La polvere è volatile e tende a depositarsi sulle piante, specialmente sulle loro foglie. Se provate a spruzzarli con l'acqua per sbarazzarvene, si attaccheranno alle foglie. Un modo abbastanza efficace è quello di mescolare acqua e birra, immergere un panno morbido e pulito nella miscela e passarlo su ogni foglia. Poi lasciate asciugare la pianta. Questo pulirà la pianta.

Proteggere le piante in inverno

In inverno la temperatura scende enormemente. Se sono stati messi sul balcone, devono essere portati dentro e protetti dal vento. Affinché le vostre piante sopravvivano all'ondata di freddo, è importante impostare la giusta temperatura in casa. Potete anche mettere della paglia sui vostri vasi per proteggerli. Evitate di innaffiarli troppo e svuotate regolarmente i sottovasi per evitare che l'acqua si congeli.
Tuttavia, ci sono già un certo numero di orti interni che, grazie alle innovazioni, hanno la specificità di fornire la luce e la temperatura ideale per le vostre piante.

Creare un orto interno con materiali di uso quotidiano

Una credenza può essere usata come supporto per il tuo orto interno. Se ha diversi livelli, sarà una perfetta serra in miniatura in casa e vi permetterà di diversificare le piante da coltivare. Grazie alle sue ruote, puoi spostarlo facilmente e metterlo dove vuoi, o anche toglierlo e portarlo dentro a tuo piacimento.
I giardini pensili indoor sono originali, creano uno stile giungla e non occupano molto spazio. Puoi usare i vasi per piantare certe verdure che crescono perfettamente in acqua come porri, cipolle verdi, sedano, finocchio, ... Con l'aiuto di una grondaia, puoi piantare piante aromatiche come erba cipollina, basilico, prezzemolo, ... Altrimenti, con un bicchiere, dovrai solo aggiungere della terra, un po' di fertilizzante e portare avanti la tua cultura

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

Qual è il miglior orto interno?

Il miglior orto indoor dipende dai tuoi bisogni e dal tuo budget. Leggi la nostra guida all'acquisto dei migliori prodotti disponibili.

Di quanto spazio hai bisogno per un piccolo orto interno?

Non c'è bisogno di un grande spazio per un orto al chiuso, perché potete farlo nella vostra cucina. Per esempio per le piccole erbe come il basilico, il finocchio, il coriandolo, .... se avete la fortuna di avere un grande terrazzo o balcone. In questo caso, siete liberi di optare per una piantagione più varia, aggiungendo verdure come lattuga, peperoni, zucca, carote, patate e perché no frutta come fragole e lamponi.

Perché le mie piante non crescono come dovrebbero?

Ci sono alcune condizioni da rispettare quando si fa il proprio orto interno. Prima di tutto, la posizione gioca un ruolo molto importante perché le piante avranno bisogno di luce solare, ventilazione e luce. La luce del sole è essenziale per il corretto sviluppo delle tue verdure, quindi dovresti davvero ottimizzare la luce. Dovreste anche ricordarvi di non metterli nelle stanze che si affacciano a nord. Altrimenti, sarebbe necessario l'uso di lampade speciali per questo scopo. Come i bambini, anche le piante dovrebbero essere controllate regolarmente per vedere se ci sono problemi con la loro crescita o se la fornitura d'acqua non è sufficiente a garantire il loro corretto sviluppo.

Quali sono gli errori da evitare per avere un buon orto indoor?

Quando si raggruppano le piante, evitare di mettere nello stesso posto piante con esigenze diverse. Non dimenticare mai che le piante sono vive, quindi ricordati di fornire loro le sostanze nutritive e l'acqua di cui hanno bisogno per prosperare.Evita le piante che possono essere tossiche, e tutti i tipi di aggressione che possono danneggiarle, anche se sono al chiuso.Sii paziente, soprattutto se questa è la tua prima esperienza come coltivatore indoor.

Quale vaso scegliere per un orto interno?

Ci sono molte scelte. I vasi di legno sono rigidi ma richiedono manutenzione. Sono ideali per le piante che hanno bisogno di essere abbastanza profonde per permettere alle loro radici di crescere correttamente. Poi ci sono vasi di plastica che sono più leggeri ma non dovrebbero essere messi alla luce diretta del sole perché assorbono il calore e indeboliscono le radici delle piante. I vasi di terracotta o di ceramica permettono all'acqua e alle sostanze nutritive di diffondersi correttamente. E vasi geotessili, che sono ecologici ma permettono all'acqua di evaporare rapidamente. È quindi importante in quest'ultimo caso mantenere il terreno umido.

La nostra selezione
IDOO - Orto da interno con luce a led 9
IDOO - Orto da interno con luce a led
amzWOW - Giardino interno biologico 10
amzWOW - Giardino interno biologico
Click & Grow - Orto da interno 62 x 18,4 x 39,6cm 11
Click & Grow - Orto da interno 62 x 18,4 x 39,6cm
PRET A POUSSER/LILO - Orto interno autonomo 12
PRET A POUSSER/LILO - Orto interno autonomo

Lecteurs

Ogni mese aiutiamo più di 1 000 000 di persone a comprare meglio e in modo più intelligente

Copyright © 2022 - Fatto con da sceltetop.com

Le tue recensioni e guide all'acquisto 0% di pubblicità, 100% indipendenti!